Infermieri più presenti nei tavoli decisionali della sanità. Incontro positivo fra il Coordinamento regionale Ipasvi e il presidente Ceriscioli

di 

9 ottobre 2015

Laura Biagiotti*

PESARO – Martedì scorso il Coordinamento dei Collegi IPASVI Regione Marche, composto dalla Presidente della Provincia di Ascoli Piceno Roberta Corradetti, dalla Presidente della Provincia di Ancona Rossana Scaramuzzo, dalla Presidente della Provincia di Pesaro Laura Biagiotti, dal Presidente della Provincia di Macerata Sandro Scipioni e dal Presidente della Provincia di Fermo Adoriano Santarelli, ha incontrato il Presidente della Regione, Luca Ceriscioli con delega alla Sanità, come promesso dall’ex sindaco di Pesaro al Coordinamento prima del suo insediamento, che ci si sarebbe rivisti a 100 giorni dalla sua effettiva nomina.

Laura Biagiotti

Laura Biagiotti

E’ stato un incontro propositivo, ricco di ascolto, di confronto tra le parti, di interesse reciproco, caratterizzato dalla forte volontà, dimostrata dallo stesso Presidente, a voler collaborare con la professione infermieristica. Lo stesso Presidente ritiene che oramai gli infermieri hanno acquisito un ruolo chiave nei processi di riorganizzazione della sanità marchigiana, sia in ambito ospedaliero che in ambito territoriale. Il Coordinamento IPASVI Marche e il Presidente Ceriscioli condividono che, non sia più possibile, rinviare la presenza dei professionisti infermieri all’interno di tutti i tavoli tecnici di ambito sanitario, al fine di collaborare alla stesura di percorsi e modelli assistenziali socio- sanitari, Delibere o Leggi Regionali che risultino sempre più efficaci ed appropriati a poter sostenere il governo della sanità marchigiana e dare riposte omogenee a tutto il suo territorio. Pertanto, il Presidente Ceriscioli, esprime e propone la volontà di redigere un protocollo d’intesa tra il Coordinamento dei Collegi IPASVI Marche e la Regione, al fine di dare piena istanza alla richiesta degli infermieri di essere fattivamente presenti in tutti i tavoli decisionali di ambito sanitario e socio-sanitario. Entrambe le parti ribadiscono che questo è solo l’inizio di una fattiva e proficua collaborazione, che avverrà anche alla presenza del Dott. Fabrizio Volpini, Presidente della IV Commissione Sanità della Regione Marche.

Luca Ceriscioli

Luca Ceriscioli

Il Coordinamento dei Collegi IPASVI Marche manifestano al Presidente Ceriscioli la soddisfazione per l’incontro avvenuto e auspicano altresì la sempre più concreta volontà di collaborare fattivamente come professionisti attivi e propositivi. Visto il momento di grave crisi economica, che impone e richiede un’inevitabile cambiamento culturale e organizzativo da parte di tutti gli attori in campo, in previsione della necessaria riorganizzazione della sanità regionale, si auspicano sempre più momenti di integrazione e condivisione con la Regione, con le diverse istituzioni sociali e sanitarie, con tutti i professionisti sanitari, con le associazioni di volontariato, con il Terzo settore e con le OO.SS. Del resto come affermava Einstein, “bisogna sfruttare i momenti di crisi per compiere cambiamenti e progressi”.

*Presidente del Collegio IPASVI di Pesaro Urbino

10 Commenti to “Infermieri più presenti nei tavoli decisionali della sanità. Incontro positivo fra il Coordinamento regionale Ipasvi e il presidente Ceriscioli”

  1. ElenaG. scrive:

    Ottimo risultato per tutti gli infermieri del Collegio della Provincia di Pesaro, un obiettivo mai raggiunto fino ad oggi !
    Finalmente il giusto riconoscimento per la professionalità degli infermieri chiamati a fare da tramite tra la richiesta di salute dei cittadini e l’offerta del Sistema Sanitario Regionale.

  2. Sofia scrive:

    Finalmente gli infermieri della provincia di Pesaro e di tutte le Marche potranno avere voce nella sanità regionale per la crescita della professione e per garantire un’ottima assistenza ai cittadini.
    I miei complimenti al presidente del Collegio IPASVI di Pesaro-Urbino ed al Governatore Ceriscioli,con l’augurio che sia il primo passo di un lungo cammino insieme.

    • Lara scrive:

      La presenza dell infermiere sui tavoli decisionali della sanità regionale è un grande passo avanti sia per la professione sia per l organizzazione del sistema sanitario regionale. L infermiere porterà professionalità e responsabilità sui vari punti di confronto.
      Complimenti ai colleghi del consiglio collegio Ipasvi è un grazie al presidente per averne compreso l importanza.

  3. Davide scrive:

    Un passo enorme in avanti. Finalmente è stato riconosciuto l’immenso lavoro che ogni giorno fanno gli infermieri nel prendersi cura della popolazione. L’evoluzione e la crescita del sistema sanitario, anche di quello regionale, può avvenire solo con la partecipazione attiva di questi professionisti nel prendere le decisioni strategiche. La politica deve rendersene conto. E il ruolo del collegio, come ha fatto egregiamente quello di pesaro, è anche quello di ricordare alle istituzioni quanto queste figure siano indispensabili per la tutela della salute del cittadino. Complimenti!

  4. Doppiav scrive:

    Grande Collegio IPASVI!!! Finalmente gli infermieri hanno un punto d’ascolto in regione. Il primo presidente che prende in considerazione la professione.

  5. Giuliana scrive:

    Finalmente saremmo presenti nella stanza dei bottoni, sicura che questa nostra collaborazione porti a migliorare l’assistenza sanitaria nei confronti dei cittadini con il supporto che sapremmo dare, se sapranno ascoltarci, visto che siamo quelli che vivono la quotidianità sempre in prima linea.
    Un elogio al Presidente, collega e amica Laura Biagiotti.

  6. Peppe scrive:

    Strepitoso!!!!Se il buongiorno si vede dal mattino, la giornata e’ cominciata alla grande!!!Figuriamoci il futuro , cioe’ tutte le future giornate, le future settimane, i futuri mesi e anni!!!Bravi, bravi Laura Biagiotti e Presidente Ceriscioli! Finalmente una considerevole gratificazione per gli infermieri ! La categoria , penso che con questa opportunita’ abbia finalmente la possibilita’ di poter sviluppare. gradualmente tutte le proprie potenzialita’!incrociamo le dita, e aspettiamo gli ottimi risultati che sicuramente arriveranno! Laura Biagiotti…..credo proprio di non esagerare se dico: SEI TUTTI NOI!!!!!!!!!

  7. Bartolomeo scrive:

    Dare ascolto a chi giornalmente con grande senso di responsabilità e professionalità si mettono a disposizione della collettività per donare a chi soffre un sorriso. Non bastano le rivoluzioni, bisogna rispolverare le vecchie tradizioni, direi la missione, quell’atto antico che ognuno ha dentro di se e riesce a donare a chi ha bisogno, non sempre è apprezzato sopratutto dalla Politica. Gran passo in avanti se si riesce ad ascoltare si possono ottenere grandi risultati da ambo le parti a vantaggio dei bisogni della gente, la gente che soffre. In bocca al lupo.

  8. Silvia scrive:

    Portare il nostro contributo nei tavoli delle trattative riguardanti la Sanità è la miglior espressione di voler comprendere ed ascoltare la cittadinanza nei bisogni di salute. Sicuramente il miglior tramite è un Infermiere.
    Grazie ai Presidenti !!!

  9. sabina scrive:

    per chi vive questa professione con passione ed entusiasmo è un meraviglioso traguardo grazie Laura Biagiotti perchè sei per Noi sempre in prima linea!!

Rispondi a Giuliana Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>