A Valencia il gran finale della Moto Gp

di 

11 novembre 2017

Andrea Dovizioso

Andrea Dovizioso

VALENCIA (Spagna) – Domani a Valencia si disputerà la gara conclusiva di una esaltante stagione Moto Gp. Marc Marquez, in pole position, si contenderà il titolo con Andrea Dovizioso, nono in qualifica oggi.

In teoria l’Iride, con i 21 punti di vantaggio del pilota spagnolo della Honda sul romagnolo della Ducati, è assegnato ma in pratica no. Bisogna infatti tagliare il traguardo e Valencia insegna che le sorprese possono avvenire prima della bandiera a scacchi.

Nel 2006 Valentino Rossi, il grande assente in questa stagione (era in lizza ad inizio anno per la conquista del decimo titolo e domani invece dovrà difendere la quarta posizione in classifica da Pedrosa oggi quinto) era davanti ad Hayden. Aveva otto punti di vantaggio in classifica e alla vigilia della gara aveva conquistato la pole position: cadde in corsa nelle fasi iniziali e l’indimenticabile Hayden vinse, meritatamente, il titolo Mondiale.

Chiaramente lungi da noi pensare, nemmeno lontanamente, che a Marquez possa toccare lo stesso destino di allora di Rossi, ma il Circus del Mondiale Moto non finisce mai di stupire.

All’interno del paddock ci sono si molte “belve feroci”, ma gran parte sono “ammaestrate” in questo ambiente dove il marketing e gli affari la fanno da padrone. A scapito dello sport.

Precisato il non trascurabile dettaglio, domani come detto Marquez partirà dalla pole position nonostante la 27caduta di stagione rimediata in qualifica, al suo fianco Zarco (che guida una Yamaha 2016) e Iannone che dopo aver perso Belen ha ritrovato la Suzuki.

In seconda fila Lorenzo Il Magnifico (quarto tempo), quindi Pedrosa e un maestoso Pirro il pilota-collaudatore della Ducati.

Al settimo posto Valentino Rossi (primo della terza fila), quindi Aleix Espargaro con l’Aprilia e Dovizioso con la rossa Desmosedici.

Domani starter della Moto 3 alle ore 11 in diretta su Sky 2018 HD, la Moto 2 scatterà alle 12.20; la MotoGp alle 14.

Siamo andati a sbirciare le quote delle scommesse, ricordando che – nel 2006 – la vittoria del titolo da parte di Hayden era quotata 1 a 30. Avete letto bene, giocavate 1 euro ve ne davano 30.

Per domani una nota agenzia riserva queste quote: la vittoria del Mondiale di Marquez è data a 1,30, quella di Dovizioso a 9.

Vari siti inglesi – giocando on line – pagano la vittoria di Marquez 1,50 centesimi, quella del Dovi 1 a 14, anche 1 a 15.

Questo solo per completezza di informazione.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>