Come raccogliere fondi per la propria scuola

di 

15 novembre 2017

11-15-17 pu24 - Come raccogliere fondi per la propria scuolaRiuscire ad aiutare la propria scuola non è solo un atto altruistico ma anche un gesto in grado di fare la differenza sulla realtà quotidiana dei propri figli, sia economicamente parlando che moralmente, in quanto in questa maniera si fa arrivare loro un messaggio positivo.

Molti genitori ed insegnanti si chiedono come si possa fare per riuscire a raccogliere fondi per la propria scuola senza doverci rimettere, ed è importante che questi sappiano che non è assolutamente una cosa difficile, grazie a qualche piccolo accorgimento si potranno raggiungere in modo adeguato i propri obiettivi.

 

Le idee per raccogliere fondi per la scuola

Esistono moltissimi sistemi grazie ai quali raccogliere fondi per la propria scuola, alcuni dei quali davvero semplici da mettere in pratica. Il primo è la vendita di libri usati: tutti hanno in casa libri che non verranno più letti oppure che non sono neppure mai stati aperti.

Si potrà allestire un banchetto fuori dalla scuola, o anche al suo interno previa autorizzazione, per vendere i libri a prezzi irrisori in modo da avere un piccolo fondo cassa col quale finanziare le gite, le attività artistiche e molto altro. Per far notare meglio il vostro banchetto potreste, sempre con il sistema della cassa comune, investire su un paio di roll up economici sui quali far stampare le indicazioni relative al vostro obiettivo (Ad esempio: aiutiamo la scuola a crescere, oppure raccogliamo fondi per una scuola migliore), che potranno essere generiche, così da poter riutilizzare la stampa anche per altri tipi di raccolte.

Questi sistemi sono molto utili soprattutto se si sceglie di posizionare il banco in centri commerciali o nei parchi, ma è bene ricordare che occorrerà chiedere le rispettive autorizzazioni ed evitare di improvvisare un tavolo in mezzo al suolo pubblico.

Mamme e papà potranno anche realizzare piccoli manufatti da vendere, soprattutto in occasione delle Feste Natalizie o della Pasqua: usando materiali non troppo costosi si potranno decorare le palline per l’albero, oppure le uova, per non parlare delle immancabili torte, nelle quali sarà però indispensabile specificare ogni ingrediente usato.

 

Le attività artistiche per raccogliere fondi

Un altro sistema per raccogliere fondi per la scuola è costituito dalla realizzazione di attività artistiche. Tra queste si annoverano sicuramente gli spettacoli. Le classi potranno realizzare recite o talent show e chi vorrà partecipare potrà fare una donazione o pagare un prezzo simbolico, grazie al quale andare proprio a finanziare le altre attività scolastiche. Ci si potrà anche mettere d’accordo con i gruppi teatrali cittadini per destinare una piccola parte degli introiti alla scuola, che magari si impegnerà a pubblicizzare l’evento e anche a dare una mano durante le serate di apertura al pubblico.

 

Le attività all’aperto

 Infine, anche le attività all’aperto possono essere ottimi strumenti per raccogliere fondi. Un esempio è costituito dalla raccolta di frutti spontanei, come accade per le castagne: tutti potranno partecipare e chi vorrà portare a casa in “bottino” pagherà una cifra adeguata al peso di quanto raccolto. Magari si potrà aggiungere una confezione decorativa da dare a chi vorrà acquistare le castagne o gli altri frutti. Anche tutte le attività grazie alle quali ripulire le aree verdi potranno essere un ottimo sistema per raccogliere fondi, chi vorrà partecipare riceverà un kit per la pulizia, costituito da un bastone chiodato per prendere i rifiuti e una protezione per il corpo, e a fronte di tale concessione potrà pagare una piccola quota per finanziare la scuola, fornendo così un doppio servizio!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>