Gli studenti della Mascarucci piantano arbusti a Baia Flaminia. Nasce il ‘giardino delle sabbie e delle dune’

di 

21 novembre 2017

baia flaminiaPESARO – Un centinaio gli arbusti che saranno piantati lungo la ciclabile di Baia Flaminia, per la nascita del «giardino delle sabbie e delle dune». La messa a dimora, «che proteggerà la ciclabile dalla sabbia nelle giornate ventose», è partita nella mattinata, in occasione della «festa dell’albero», con il progetto ambientale degli alunni della Mascarucci.

All’iniziativa ha preso parte anche Matteo Ricci: «Complimenti agli insegnanti e a chi ha collaborato. La Baia è un posto magico e dobbiamo salvaguardarlo. Stiamo cercando di renderlo sempre più accogliente. La piantumazione renderà naturalmente più bello il luogo ma anche più sicura la ciclabile. Qualcuno di voi farà anche da ‘guida turistica’ ai vostri coetanei, spiegando l’importanza dell’educazione ambientale».

Oltre alla piantumazione, gli studenti delle prime e delle terze, coadiuvati dai ragazzi del Cecchi, hanno partecipato ad attività di yoga, manutenzione e pulizia della spiaggia. Al progetto hanno collaborato Comune, Aspes, Legambiente, Wwf, Un punto macrobiotico, protezione civile, quartiere. Presenti l’assessore Franca Foronchi, il presidente di Aspes Luca Pieri, il coordinatore dei volontari Stefano Falcioni, il dirigente della scuola Roberto Franca e i referenti ambientali della Mascarucci Melissa Rosati e Benedetta Eusebi. «Gli studenti si prenderanno cura della crescita degli arbusti costantemente», hanno evidenziato gli organizzatori.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>