Primo Baskin Day delle Marche: esulta la Fermignanese. LE FOTO DI BAIONI

PESARO – Domenica, nella palestra Galilei di Villa Fastiggi si è svolto il primo Baskin Day delle Marche suddiviso in due gironi: mare e monti. Tante le emozioni nel rivedere tutte le squadre marchigiane calcare lo stesso parquet di gioco.

La prima partita ad aprire il girone mare è stato il derby tra i Galaxy e i Kosmos della Lupo Baskin Pesaro (30-27). Seconda partita Bees Pesaro – Lupo Kosmos, ottimo gioco dei Bees che si affidano ai canestri sicuri dei pivot portando a casa nettamente la vittoria (48-18). Terza partita ha visto protagonisti i Bees Pesaro – Lupo Galaxy. Dopo un ottimo primo parziale dei Ruoli 5 del Galaxy, i Bees recuperano con i pivot portando la partita punto a punto, ma alla fine i lupacchiotti grazie a un ottimo gioco di squadra e ai canestri dei loro ruoli 3 mettono in fortino la vittoria che li porterà in finale per il primo o secondo posto. (52-46)

Si riprende poi nel pomeriggio con il girone monti; Fermignanese vs Pantafanum. Fermignano si affida ai suoi pivot che segnano come cecchini e portano la vittoria a casa senza molti problemi. (49-38) Segue Doublefae Urbania – Fermignanese. Fermignano continua il gioco di squadra positivo tra i suoi ruoli 5 e pivot, ma Urbania non molla e combatte fino alla fine. I canestri dei pivot dei vichinghi fanno portare a casa la vittoria e l’accesso alla finalissima (51-50). Ultima partita dei quarti è tra Urbania – Pantafanum, inizio positivo per i pivot Pantafanesi che chiudono il primo parziale avanti, poi punto a punto, ma alla fine la spunta Urbania con i canestri dei pivot. Il Doublefae Urbania si è giocata il ¾ posto contro i Bees Pesaro. (42-28) Al termine dei due gironi il clima si riscalda e anche la palestra e le partite si fanno più avvincenti.

La finale primo posto è Fermignanese – Lupo Galaxy coi Lupacchiotti che chiudono il primo parziale avanti, ma se dai lupi le realizzazioni dei loro pivot non arrivano dall’altro lato i pivot dei vichinghi sono infallibili, il sorpasso dei Lupacchitti dura poco e i Vichinghi la spuntano e vincono il torneo. (43-48)

LE FOTO DI FILIPPO BAIONI:

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>