Da Gradara ai mari del Mediterraneo: il campionato di moto d’acqua di Manuel Reggiani

di 

3 dicembre 2017

GRADARA – Da poco tempo è terminato il Campionato Italiano Moto d’Acqua ed uno dei partecipanti, nella classe Runabout F2, è stato Manuel Reggiani di Gradara che corre con una moto d’acqua Seadoo RXP X con cilindrata di 1600 cc-turbo compressore con potenza di oltre 300 cv e velocità di oltre 75 miglia e appartiene al nuovo team Radical Riders ed a quello di casa 3zero3 Racing Team.
Il Campionato Italiano di Moto d’Acqua 2017 consisteva in 5 prove, disputate nelle acque di Eraclea, Catanzaro, Brindisi, idroscalo a Milano e Santa Severa Roma. Ad aprile, prima di iniziare il Campionato, andò a provare la nuova moto in una gara di europeo in Croazia ma nella prima manche  ruppe il motore!  Quindi, ha dovuto partecipare al Campionato con la vecchia moto e con una serie di problemi che si sono protratti per buona parte dello stesso; proprio all’ultima gara ha potuto risalire sul podio, con il terzo posto sull’assoluto!
Nella classe Runabout F2, la lotta è stata essenzialmente tra Manuel Reggiani e Sabato Pontecorvo (41 punti finali per entrambi); ad imporsi è stato però Reggiani, marchigiano del Radical Riders, che ha fatto meglio Pontecorvo in gara 2; terzo posto per Angelo Bertozzi, che ha chiuso ad un solo punto di distacco dai primi due.
Inoltre, Manuel Reggiani ha provato una bellissima esperienza, nuova  per lui, a giugno, ha disputato una Gara del Campionato del Mondo a Porto Cesareo in Puglia finendo al quinto posto.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>