Fossombrone Magic Christmas, dall’8 dicembre un mese di iniziative per un fantastico Natale a misura di bambino

di 

4 dicembre 2017

Fossombrone Magic ChristmasFOSSOMBRONE – Dall’8 dicembre al 7 gennaio la magia del Natale avvolge Fossombrone con la 18esima edizione di Fossombrone Magic Christmas. Un Natale “a misura di bambino”, mai come quest’anno pensato per il divertimento dei più piccoli, che sarà inaugurato venerdì con l’accensione dell’albero di Natale alle 17.30.

Iniziativa che è stata presentata questa mattina presso la sede di Confcommercio di Pesaro dove il direttore provinciale di Confcommercio Amerigo Varotti ha fatto gli onori di casa lodando la produttiva intensificazione dei rapporti di partnership che «il Comune di Fossombrone – dice – ha deciso di intraprendere stipulando una convenzione per la promozione turistica e accodandosi alle già fruttuose collaborazioni, anche in ambito museale, che da tempo Confcommercio cavalca con Pergola, Sant’Angelo in Vado e, da ultima, con Mondavio. Si sta giustamente sviluppando la percezione che una rete di città turistiche che lavorano assieme offre il miglior modo per presentarsi al mercato nazionale e internazionale».

Attitudine colta da Fossombrone: «Non possiamo che essere soddisfatti – continua Varotti – nel sostenere uno degli eventi natalizi più longevi del nostro entroterra. Che ogni anno sa rinnovarsi valorizzando l’eccellente materiale architettonico, museale e commerciale che possiede».

Cambio di prospettiva sottolineato dal sindaco Gabriele Bonci: «Quest’anno abbiamo deciso di valorizzare più i contenuti che l’aspetto scenografico – dice – Questa edizione sarà prevalentemente dedicata ai bambini. Che saranno molto più coinvolti del passato in una città che si presenterà con tante iniziative quotidiane e con la novità della pista da pattinaggio su ghiaccio di 30 metri per 12».

«Ogni giorno ci sarà una proposta diversa – aggiunge l’assessore al turismo Gloria Mei – con un’attenzione particolare ai bambini che non saranno più spettatori passivi, ma parte attiva di laboratori e proposte ludiche. Ma l’offerta sarà ampia per le famiglie: dall’aspetto culturale delle chiese e i palazzi storici della città, a quello enogastronomico e commerciale». Aspetto quest’ultimo che punta forte sull’unione degli esercenti nella nuova identificazione Fossombrone Center Shopping: «Quella che intende valorizzare – spiega il responsabile dei commercianti Filippo Carbonil’accattivante conformazione del nostro centro storico che può reputarsi un naturale centro commerciale a cielo aperto. Dove cento negozi di qualità sono tutti coperti dai nostri portici e sono alternati da un numero sempre crescente di ristoranti e alla bellezza dei palazzi storici». Una strategia di marketing con tanto di vademecum di planimetrie, offerte ed eventi distribuiti ai fruitori del centro di Fossombrone, pensata come controffensiva di qualità agli assalti indiscriminati della grande distribuzione.

 

Il programma:

Da sinistra a destra Filippo Carboni, Gabriele Bonci, Amerigo Varotti e Gloria Mei

Da sinistra a destra Filippo Carboni, Gabriele Bonci, Amerigo Varotti e Gloria Mei

E’ sicuramente la pista di pattinaggio la grande novità del Fossombrone Magic Christmas. Un’installazione di metri 30×12 a due passi da Corso Garibaldi che resterà aperta dall’8 dicembre al 6 gennaio tutti i giorni. Nei giorni feriali dalle 15 alle 20 e dalle 21.30 alle 24, nei giorni festivi e prefestivi dalle 10.30 alle 13, dalle 15 alle 20 e dalle 21.30 alle 24. Inoltre, a conferma della grande sinergia tra le varie realtà del territorio, tante sono le attività del centro che applicheranno degli sconti speciali a chi andrà a far acquisti presentando il biglietto d’ingresso alla pista.

Christmas Magic Quest: ET Eventi Teatro, in collaborazione con il Comune di Fossombrone, ripropone il gioco fantasy lungo Corso Garibaldi già protagonista nella scorsa festa di Hallowen. Il centro storico forsempronese sarà “invaso” da streghe, troll, elfi e stregoni, ovviamente vestiti in abiti natalizi, che aiuteranno i partecipanti al gioco a risolvere l’enigma che vede come protagonisti il magico mondo di Agarthi e le regine del Bosco. Tra misteri, colpi di scena e sorprese, reciterà il suo ruolo anche Babbo Natale che aprirà per errore un portale ultradimensionale dal quale usciranno personaggi magici. L’ingresso è gratuito ma la prenotazione è consigliata tramite l’apposito form su www.eteventieteatro.com. Giorni e orari: 8,9 e 10 dicembre ore 16; 23 dicembre ore 16.

La Casetta del Gusto: Corso Garibaldi, oltre a essere teatro di giochi e spettacoli, sarà anche il luogo dove scambiare quattro chiacchiere degustando specialità del territorio, offerte ai presenti dalle varie realtà locali. Questo il “menù”: venerdì 8 dicembre ore 16 Vin Brulè, sabato 9, domenica 17 e sabato 30 ore 17.30 polenta, domenica 10 ore 17.30 cantucci e vin santo, sabato 16 e sabato 23 ore 17.30 vin brulè.

Ufficio postale di Babbo Natale: Nel corso principale del paese troverà spazio anche l’ufficio postale dove i bambini potranno consegnare le lettere al vecchio barbuto che ogni tanto, senza preavviso, farà delle apparizioni per la felicità dei più piccoli.

Bambini Mani in pasta: Presso l’ex ufficio Iat di Corso Garibaldi, gustoso laboratorio di preparazione di biscotti natalizi a cura dell’associazione la Cariola in programma il 9, 17 e 30 dicembre.

Nido sonoro: la scuola di musica di Fossombrone del Maestro Lorenzo Binotti e la Unncesessary Productions propongono per sabato 23 dicembre un’assoluta novità in campo musicale, ovvero daranno la possibilità ai bambini di età tra gli 1 e i 3 anni di suonare dei veri e propri strumenti, il tutto ovviamente nei locali riscaldati dell’ex ufficio Iat.

Eventi musicali: Domenica 10 in Corso Garibaldi e domenica 17 nei pressi dell’albero, l’associazione Unnecessary Production e la scuola di musica di Fossombrone faranno vibrare la città con Drum Circle, un cerchio di percussioni.

Da non perdere poi sarà lo scambio di regali che si terrà sabato 16 dicembre e domenica 17 dicembre, un’occasione per tutti i bambini di portare giocattoli che non usano più (ovviamente in buono stato) e “barattarli” con i loro coetanei. E poi ancora presentazioni di libri, distribuzione di cesti natalizi solidali e degustazioni di panettoni e vino fino all’arrivo della Befana previsto per sabato 6 gennaio alle, giornata che coinciderà anche con l’inizio dei saldi.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>