Rossini, l’annuncio di Biancani: “Dalla Regione 600mila euro per il 150esimo del Cigno”

di 

24 dicembre 2017

Rossini.jpegPESARO – “Rossini per le Marche rappresenta l’orgoglio di essere marchigiani e la possibilità di costruire, attorno a questa figura, nuovi sentieri di sviluppo culturali ed economici. Per questo ho chiesto in Commissione Bilancio del Consiglio regionale, di cui faccio parte, di accogliere il mio emendamento, che prevede lo stanziamento di 300 mila Euro per la ristrutturazione e i il nuovo allestimento della Sala della Repubblica del teatro Rossini di Pesaro. Un luogo che in occasione del 150° Rossiniano sarà il centro di molteplici iniziative cui dare la giusta cornice”. Così il Consigliere regionale Andrea Biancani, dopo l’approvazione della Legge di Bilancio regionale 2018 che vede lo stanziamento della somma.

“La scelta di questa sala – prosegue Biancani – condivisa con il Sindaco Matteo Ricci e l’assessore alla Cultura Daniele Vimini va nella direzione di investire in un evento di portata internazionale come quello dell’anniversario della morte del compositore pesarese ma anche del 200° anniversario dell’inaugurazione del Teatro Rossini”.

Accanto a questa somma la Regione ha messo a disposizione altri 300 mila Euro per la promozione delle manifestazioni Rossiniane del 2018 i cui particolari saranno ora definiti con l’Amministrazione comunale.

“L’anno Rossiniano – afferma Biancani – rientra infatti tra gli eventi culturali di maggior interesse della Regione che riguardano i tre grandi marchigiani, Rossini, Leopardi e Raffaello, e che, partendo proprio da Rossini, come individuato dal Piano Annuale e Triennale della Cultura, saranno al centro delle manifestazioni salienti dei prossimi tre anni. Ringrazio i Presidenti della Giunta regionale Luca Ceriscioli e della Commissione Bilancio, Francesco Giacinti e tutti i Commissari per aver accolto l’emendamento che ci consentirà ora di eseguire i lavori di restauro. Le somme stanziate dalla Regione Marche, accanto a quelle previste dallo Stato, per celebrare l’anniversario di Rossini, consentiranno di ricordare al meglio la vita e le opere del grande musicista ma anche di promuovere, con esse, le Marche nel Mondo”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>