Volley A1: la myCicero dura un set, troppo facile per Scandicci delle due Isabella, Di Iulio e Haak

di 

28 gennaio 2018

Savino Del Bene

Savino Del Bene

Savino Del Bene Scandicci – myCicero Pesaro 3-0
ScandicciDi Iulio (0/1), Haak 26 (20/32), Adenizia 6 (1/5; 5 muri), Arrighetti 7 (4/6), L. Bosetti 6 (5/15), De la Cruz 10 (8/22), Merlo (L: Ricezioni 7, positiva 57%, perfetta 29%), Bianchini. N.e. Carlini, Papa , Mancini e Ferrara. All. Parisi; vice Bendandi
PesaroCambi (0/1), Van Hecke 8 (6/20), Olivotto 8 (5/7; 3 muri), Aelbrecht 7 (4/13; 3 muri), Bokan 6 (4/25), Nizetich 6 (6/20), Ghilardi (L: Ricezioni 25, errori 2, positiva 44%, perfetta 40%), Bussoli, Baldi 1 (1/8), Carraro, Arciprete 2 (2/5). N.e. Lapi (/). All. Bertini; vice Burini
Arbitri: Zavater di Roma e Gnani di Ferrara
Parziali: 25-20; 25-13; 25-13 in 69 minuti
Statistiche di squadraScandicci: Battute 74, errori 2, punti 6. Ricezioni 38, errori 1, positiva 61%, perfetta 34%. Attacchi 81, errori 4, muri subiti 9, punti 38, 47%. Muri fatti 11. Errori avversarie 20. Pesaro: Battute 47, errori 9, punti 1. Ricezioni 72, errori 6, positiva 43%, perfetta 26%. Attacchi 99, errori 9, muri subiti 11, punti 28, 28%. Muri fatti 9. Errori avversarie 8

PESARO – La myCicero dura solo un set, il primo, quando, dopo un timido avvio (5-1 e time-out di Bertini), poi 8-2 e secondo time-out, esce dalla buca in cui l’ha infilata il servizio delle toscane e prova addirittura a riaprire il set. Passa dal 14-8 (complici due battute sbagliate e un punto diretto del libero avversario, Enrica Merlo, che difende in palleggio e trova un varco nella distrattissima metà del campo coperta da Nizetich e compagne. La myCicero va sul 15-12 con un gran muro di Aelbrecht e uno dei rari errori della squadra di casa. Poi torna sotto (20-14, quando Bertini toglie Van Hecke e inserisce Baldi), ma recupera tre lunghezze ed è sul 21-18 15-12. Si ferma praticamente lì, sul servizio insidioso di Bosetti (25-20 in 24 minuti, con l’ultimo punto su battuta sbagliata di Baldi). Sembra già una piccola festa, visto che alla myCicero manca maledettamente Lise Van Hecke. E non solo lei.

Un giorno sabbatico per Lise Van Hecke

L’opposta belga, che ha salutato la nazionale e si è presa un anno sabbatico, sembra essere in un giorno sabbatico. Non c’è proprio. Il problema che anche Baldi combina poco.  E se le migliori attaccanti sono le centrali Olivotto e Aelbrecht (4 punti a testa), qualcosa non torna. Il problema, però, è che la ricezione è in crisi sui servizi delle toscane e Cambi deve inventare sempre qualcosa di difficile per innescare le compagne, che attaccano spesso in pallonetto telefonato. Facile la lettura per la difesa toscana, Inoltre, se la SDB commette 2 errori, Pesaro è a quota 5.

Parisi ha dato fiducia a Isabella Di Iulio, protagonista nelle ultime prestazioni di Scandicci. Per la prima volta in sestetto, l’ex pesarese conferma la bontà del lavoro fatto con Matteo Bertini e se è vero che con l’altra Isabelle, Haak, svedese terribile, sembra bastare la palla alta per avere punto (7 nel primo set), l’abruzzese è molto brava a giocare al centro con Valentina Arrighetti, che forse 5 punti in un set non li faceva da una vita.

Nizetich sognava un compleanno migliore

Pesaro è in vantaggio per la prima volta: 0-1 su uno dei rari errori di Haak, poi solo Scandicci. E’ ancora Lucia Bosetti a mettere in imbarazzo la ricezione pesarese, che deve lavorare molto con Ghilardi e soprattutto Nizetich (che avrebbe desiderato festeggiare meglio il compleanno: ieri ha compiuto 29anni, auguri!) , ricevendo a 3 solo sulle battute in salto delle toscane. E che salti! La Savino Del Bene piazza un 10-0 che annichilisce la myCicero. Entra Baldi per Van Hecke in grande difficoltà, ma i risultati non cambiano. C’è pure Arciprete per Bokan, ma dopo essersi riportate a meno 9 sul 20-11 (muro di Bokan di nuovo sul taraflex), arriva un altro break per il 25-13 (errore di Baldi). I numeri? Che dire se non degli 11 errori (a 3) delle ragazze di Bertini, giustamente scontento di quanto la sua squadra, molto rispettata e magari temuta alla vigilia, ma assolutamente non pervenuta in questo secondo parziale.

Un 11-0 per le toscane e il terzo set va subito in archivio

Purtroppo, non va meglio nel terzo, quando pure la myCicero ribalta il 3-1 iniziale e passa in vantaggio (3-4) con due super muri di Aelbrecht che blocca De La Cruz ed esulta con Bertini, che dovrebbe averle dato le giuste dritte. Manco il tempo per auspicare un cambiamento di rotta che sulla pesaresi con Van Hecke di nuovo in campo, s’abbatte la furia svedese: Isabelle Haak va al servizio e propizia, tra battute vincenti e attacchi in pipe, un 11-0 micidiale. Non c’è partita malgrado i time-out di Bertini, il doppio cambio con Carraro e Baldi per Cambi e Van Hecke e il ritorno di Arciprete (meno timida che in precedenza) per Bokan. La myCicero rischia di non varcare quota 10, riesce a farlo, ma ancora una volta si ferma sul 25-13. Nella fase finale si vede anche un ace di Van Hecke. L’unica differenza è che a siglare il risultato non sono gli errori di Baldi, ma un attacco dal centro di Valentina Arrighetti, di nuovo tonica grazie a Isabella Di Iulio, nei fatti l’unica nota lieta della trasferta: la constatazione che a Pesaro, lavorando con Matteo Bertini, di cresce, si migliora.

Impresa di Monza, Conegliano ko, Bergamo ferma Novara

Purtroppo, ma è una considerazione relativa, visti gli obiettivi della stagione, è arrivato il sorpasso di Monza – semplicemente strepitosa, visto che ha lasciato per la prima volta a zero punti la capolista Conegliano – e Modena. E domenica arriverà a Pesaro proprio la Saugella degli ex Luciano Pedullà e Serena Ortolani, stasera migliore realizzatrice con 16 punti. I playoff sono quasi in cassaforte, con tanti punti di vantaggio su Firenze e Cremona, ma a ogni giornata s’assiste a grandi sorprese (oggi in A2 incredibile sconfitta della capolista superata al tie-break da Olbia) ed è obbligatorio non distrarsi.

Le altre partite della 6^ di ritorno:

giocate sabato

Legnano – Busto Arsizio 3-1

Casalmaggiore – Firenze 3-1

giocate oggi

Monza – Conegliano 3-1

Bergamo – Novara 3-2

Modena – Filottrano 3-0

Tutte le partite di domenica in diretta su Lvf.tv

La classifica

Conegliano 44

Novara 40

Scandicci 39

Busto Arsizio 32

Monza 28

Modena 27

PESARO 25

Firenze e Casalmaggiore 17

Bergamo 15

Legnano 14

Filottrano 8

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>