Domenica lo “Stabat Mater” nella Chiesa San Francesco di Urbania

di 

14 marzo 2018

URBANIA – Come ormai tradizione, torna ad Urbania l’appuntamento con “Stabat Mater”. L’iniziativa è promossa dalla Cappella musicale e dalla Parrocchia della Concattedrale urbaniese, con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Urbania e dell’Arcidiocesi di Urbino – Urbania – Sant’Angelo in Vado.

Quest’anno l’occasione è resa ancor più speciale ed accattivante grazie alla riapertura della splendida chiesa barocca di San Francesco di Urbania, appena restaurata dopo 6 anni di chiusura forzata a causa delle forti nevicate del 2012.

Il programma musicale prevede l’esecuzione di suggestivi brani composti da T. L De Victoria, G. F. Sances, J. S. Bach, G. F. Händel, G. Fini e L. Molfino. Esecutori saranno la Schola cantorum della Concattedrale di Urbania, Annalisa Cancellieri e Mallory J. Hanley (soprani), Luca Favoni (viola da gamba). La direzione sarà affidata a Lorenzo Antinori, Maestro di Cappella della Concattedrale urbaniese, che siederà anche all’organo.

Come di consueto, la serata si pone come momento di riflessione per l’avvicinarsi della Settimana Santa, momento così denso di significato per la vita di ogni cristiano. Scelte letture e una breve riflessione del Parroco della Concattedrale di Urbania, mons. Pietro Pellegrini, guideranno il pubblico attraverso questo cammino di preparazione.

L’appuntamento è per domenica 18 marzo 2018 alle ore 21:00, presso la chiesa di San Francesco ad Urbania. L’ingresso è libero.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>