Anche a Pesaro arriva YouPol, l’app per le segnalazioni di pronto intervento alla Polizia

di 

16 maggio 2018

App1PESARO – Dal 15 maggio 2018, dopo una fase di sperimentazione nelle città di Roma, Milano e Catania, è stata attivata in tutta Italia, quindi anche a Pesaro, la nuova applicazione della Polizia di Stato denominata “YouPol”.

Si tratta di una nuova App per smart phone, scaricabile gratuitamente da Apple Store e Play Store, che consente di inviare alla Sala Operativa della Questura segnalazioni anche anonime circa episodi di bullismo e di traffico di stupefacenti, provocando in tal modo l’intervento qualificato degli operatori della Polizia di Stato. L’utente avrà anche la possibilità di effettuare una chiamata di emergenza alla Sala Operativa della Questura, utilizzando un pulsante ben visibile di colore rosso.

Si tratta di un progetto che mira a coinvolgere i cittadini nel processo di miglioramento della qualità della vita del proprio territorio, rendendoli più consapevoli delle problematiche e partecipi del sistema sicurezza.

App2In particolare la nuova App, sebbene utilizzabile da cittadini di ogni età, è dedicata soprattutto ai giovani, che avranno così a disposizione uno strumento telematico più vicino al loro contesto per inviare messaggi, anche corredati di foto. La Polizia di Stato, infatti, da sempre impegnata nella formazione civica dei ragazzi, con YouPol mira a sensibilizzarli sul rifiuto del consumo della droga e della violenza, nonché a vincere quella naturale diffidenza che spesso li rende restii a ricorrere ai canali di comunicazione tradizionali per richiedere l’intervento delle Forze dell’Ordine.

Ma attenzione non si tratta di un gioco! In caso di segnalazioni intenzionalmente non veritiere potrebbe infatti scattare la denuncia per procurato allarme o simulazione di reato. Per tale motivo si raccomanda un utilizzo consapevole della App.

App3Dati alla mano, dall’avvio del progetto ad oggi i download effettuati nelle città campione sono stati più di 118.000, le segnalazioni per casi di bullismo 1.152, quelle per uso di sostanze stupefacenti 2.132, per un totale di circa 3.283 segnalazioni effettuate solo attraverso l’uso di YouPol.

Per quanto riguarda questo Territorio, la nuova App nei prossimi giorni, presso la sede dell’Ufficio Scolastico Provinciale, verrà presentata alla Consulta Studentesca. Inoltre, allo scopo d garantirne la massima diffusione, volantini illustrativi dell’iniziativa verranno inviati agli istituti scolastici superiori della nella nostra Provincia.

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>