Snipers Team, a Barcellona un venerdì confortante a dispetto degli infortuni

di 

16 giugno 2018

Romano Fenati

Romano Fenati

BARCELLONA (Spagna) – Prima giornata chiusa positivamente per i due alfieri del team Marinelli Snipers che, nonostante siano arrivati all’appuntamento di Barcellona con qualche acciacco, non si sono lasciati abbattere e stanno lavorando duramente. Dopo un primo turno difficoltoso in cui Tony Arbolino ha dovuto fare i conti con un inaspettato dolore al polso (solo 9 giri conclusi per il pilota di Garbagnate), nel secondo, grazie anche alle cure mediche, Tony riesce a girare bene. Chiude con il ventesimo tempo ma contento di aver, in parte, risolto il dolore che lo ha bloccato nelle FP1. Quattordicesimo tempo per Romano Fenati alla fine della FP2, a 0.601s dal best time. Una buona giornata per Romano che sta lavorando fianco a fianco con Kalex per trovare il migliore set up.

Romano Fenati: “Stiamo lavorando bene e, turno dopo turno, cerchiamo di capire come migliorare. Kalex ci sta dando una grande mano in questo e domani puntiamo a far bene e ottenere una buona posizione in griglia”

Tony Arbolino: “Al primo turno della mattina non muovevo bene il polso e questo mi ha un po’ destabilizzato perché non me l’aspettavo. Nella FP2, con gli antidolorifici sono riuscito a girare meglio ma adesso abbiamo un po’ di lavoro da fare sulla moto”

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>