Dal Consiglio Comunale la solidarietà alla famiglia di Sabrina Malipiero

di 

16 luglio 2018

Sabrina Malipiero (foto tratta dal web)

Sabrina Malipiero (foto tratta dal web)

PESARO – L’Amministrazione comunale esprime  le più sentite condoglianze alla famiglia di Sabrina Malipiero, uccisa brutalmente nella sua abitazione a Pesaro. Un delitto efferato che ha sconvolto l’intera città. Grazie al lavoro di investigazione l’autore del crimine è stato rapidamente individuato e arrestato dopo la confessione.

“Siamo costrette ancora una volta ad assistere – sottolineano in particolare le donne della maggioranza consiliare – ad una atroce violenza commessa su una donna. Ciò conferma  con quanta facilità, spesso, la violenza verbale e fisica, sfocino in gesti estremi ed irreparabili”.

“E’ risaputo – tutti i dati lo confermano – che  gli omicidi  e i femminicidi   non sono riconducibili ad una questione razziale . L’odio generato dalla nazionalità dell’assassino nulla toglie e nulla aggiunge a un delitto  violento e brutale. Quanto accaduto a Sabrina è terribile  e  la città tutta  si stringe attorno alla sua famiglia senza alimentare  l’odio e la rabbia verso tutti gli stranieri che anche nella nostro territorio vivono  e lavorano, rispettano le regole e cercano di integrarsi”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>