Ad agosto Pesaro ospita “Sport for all Path 2018”, un campus estivo residenziale ragazzi tra i 12 e i 15 anni nel progetto “Wave on Wave” dedicato agli sport del mare

di 

30 luglio 2018

ridotta

Antonello Delle Noci, assessore alla Gestione, Mila della Dora, assessore allo Sport, Marco Scriboni responsabile ufficio sviluppo e opportunità

PESARO – Dal 20 al 27 agosto la città di Pesaro ospiterà “Sport for all Path 2018″, un campus estivo residenziale rivolto a ragazze e ragazzi tra i 12 e i 15 anni e ai loro istruttori, nell’ambito di Wave on Wave, “Water sports for young people’s physical activity” (WoW), progetto dedicato agli sport del mare e finanziato dal programma Europeo Erasmus + Sport.

Per una settimana, circa 50 ragazzi e i loro 10 accompagnatori, provenienti dalle città partner di progetto (Comune Pesaro – Italia, Getxo Kirolak  – Spagna, Sport Nautique Nancy – Francia, Club ‘Capt. G. Georgiev – Port Varna’ – Bulgaria, Adel – Slovacchia) praticheranno, al mattino a Baia Flaminia, attività sportive tutte focalizzate sul mare, spaziando da sport tradizionali quali la vela, canoa e canottaggio ad attività inerenti la cultura marinaresca, volte a promuovere il rispetto per l’ambiente marino, l’accessibilità alla pratica nautica di navigazione costiera.

Nel pomeriggio la proposta sportiva verrà integrata da attività culturali che coinvolgeranno i partecipanti nella conoscenza del territorio, della storia e delle tradizioni locali, attraverso visite guidate, laboratori, escursioni a Pesaro, Urbino e Gradara.

Dunque, Pesaro propone non solo eventi, ma anche progetti importanti e di ampio respiro. “Pesaro è da sempre città a vocazione sportiva. Il campus – commenta l’assessore allo sport Mila della Dora – rappresenta una  combinazione perfetta tra le nostre tradizioni e il nostro futuro. Città costiera con una storica partecipazione delle associazioni sportive, oggi Pesaro, che l’anno scorso è stata città europea dello sport, è sempre più meta privilegiata di eventi sportivi e luogo rivolto e pensato a un target giovanile. Abbinato al turismo, lo sport rappresenta inoltre per la nostra città un volano importante anche per l’economia”.

“Il progetto e per esso il campus – aggiunge l’assessore alla Gestione Antonello Delle Noci – rappresentano l’impegno tangibile e costante del Comune in tema di fondi comunitari: saper, infatti, comprendere le potenzialità del nostro territorio (il mare, gli sport acquatici in questo caso) e tradurle in un progetto, coinvolgendo partner stranieri, significa attivare una logica virtuosa in cui Pesaro diventa attore protagonista di reti europee”.

Durante il campus verrà inoltre realizzato un servizio-video/documentario di promozione del progetto WoW e degli sport del mare a Pesaro che sarà trasmesso su Rossini TV.

Il progetto Wave on Wave (onda su onda) è partito a  marzo 2017 e si concluderà a dicembre 2018.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>