“The Magic Castle Gradara”, da domenica una quinta edizione tra fantasia, arte e tanto divertimento

GRADARA – Anche i numeri possono raccontare emozioni, fantasia e immaginazione. È quanto accade per la 5^ edizione di “The Magic Castle Gradara“, la manifestazione che trasforma il borgo medioevale di Paolo e Francesca nella capitale mondiale dell’arte di strada. Da domenica 5 agosto a mercoledì 8 agosto , sempre dalle 18.30 alle 24.00, 11 tra strade e piazze diventeranno palcoscenico incantato delle rappresentazioni di più di 80 attori, mimi, funamboli, musicisti e illusionisti. Un programma con 23 spettacoli ogni giorno, quotidianamente accompagnati anche da 24 performance itineranti. Nel programma della giornata inaugurale, tra i tanti eventi in programma spiccano le rappresentazioni offerte da:  Arcambold, Teatro Hilarè, Alberto, Vio i “Saurus” di Close-Act Theatre, la “Danza Sufi” di Emad Selim e Zenzero & Cannella Folk Band.

Nel ricchissimo programma da segnalare due prime assolute per l’Italia, entrambe in arrivo dall’Olanda: i trampolieri e le ballerine del Teatro Pavana e i Blue Birds, uccelli acquatici in arrivo dallo spazio, alti tre metri e dal lunghissimo collo, della compagnia olandese Close – Act Theathre.

“La manifestazione è una grande contenitore a cielo aperto di arti sceniche e visive a cui partecipano artisti di respiro internazionale e in grado di richiamare turisti italiani e stranieri alla scoperta di una collina e un borgo medioevale fortificato tra i più belli meglio conservati d’Italia– spiegano il direttore artistico Marcello Franca e la Pro Loco di Gradara organizzatori dell’evento, patrocinato anche dall’amministrazione comunale  – sono le quinte di un teatro dove incontri draghi, elfi, folletti, funamboli, mangiatori di fuoco e trovatori. Interpretati e resi vivi e reali da artisti di tutto il mondo. Un racconto da seguire ogni giorno da tardo pomeriggio, fino allo scoccare della mezzanotte”.

 E ogni giorno dalla Torre dell’orologio ogni 30 minuti(16.00-18.30) partirà “Alla scoperta del borgo di Gradara”, una passeggiata raccontata tra storia, intrighi e curiosità del luogo cantato da Dante Alighieri. Mentre, al Villaggio dei Folletti spazio ristori per i più piccoli con ogni pomeriggio una merenda magica, seguita da aperitivi per i più grandi. E visto che i veri principi di “The Magic Castle Gradara” sono bambini e famiglie a disposizione del pubblico è stato allestito, in collaborazione con “Mamma Mamma Cattolica” un “baby corner” dotato deposito passeggini, area cambio pannolini e noleggio marsupi. Non manco neppure una spazio per i nostri amici a quattro zampe. Durante la manifestazione è infatti attivo un servizio di dog sitting gestito da “Abbaio Camp”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Compagnie teatrali e artisti

Arcambold, Close-Act Theatre, Teatro Pavana, Vitaminaeci, Teatro Hilarè, CircOtello, Teatro dei Cinquequattrini, Korekané, Arpa Laser, Italy Lion and Dragon, ExART Circus, Teatro Abracadabra Conciorto, Ivan e la Van Dyke Orchestra, Silvana Pirone, l’illusionista Alberto Alberto Vio, Emad Selim, Zenzero & Cannella Folk Band, Morks, Silvana Pirone, Zastava Orkestar, Emanuele Marchione, Daniele Sorisi, Marco Giulio Magnani

Luoghi e palcoscenici

Il Palco delle Farfalle, la Strada del Re, la Piazza degli Elfi, ala Piazza del Lupo, Villaggio dei Folletti, Piazzetta della Follia, Piazza delle Meraviglie, il Palazzo Pazzo, il Giardino Incantato delle Fate, l’Angolo Segreto, l’Angolo della Sirenetta.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>