Triestina più cinica, la Vis Pesaro va al tappeto sotto i colpi di Beccaro e Mensah

di 

18 settembre 2018

Vis Pesaro-Ascoli 08-09-2018 amichevole 00030TRIESTINA – VIS PESARO 2-0
TRIESTINA (4-3-3): Valentini; Formiconi, Malomo, Lambrughi, Sabatino; Maracchi, Coletti (33′ st Steffè), Beccaro (22′ st Bracaletti); Petrella (42′ st Bariti), Granoche, Mensah (33′ st Procaccio). A disp. Boccanera, Libutti, Pizzul, Hidalgo, De Panfilis, Ghiglia, Bolis, Marzola. All. Pavanel
VIS PESARO (4-3-3): Tomei; Hadziosmanovic, Paoli, Gianola (29′ st Olcese), Rizzato; Tessiore (17′ st Baldé), Botta (43′ pt Marchi), Buonocunto (29′ st Pastor); Petrucci (16′ st Lazzari), Diop, Kirilov. A disp. Stefanelli, Bianchini, Rossoni, Pastor, Romei, Cuomo, Di Nardo, Olcese, Sabattini. All. Colucci
ARBITRO: Cosso di Reggio Calabria
RETI: 11′ st Beccaro, 27′ st Mensah
NOTE: ammoniti Mensah, Diop, Botta, Tessiore; angoli 5-4, recupero 1+4

TRIESTE – Vis Pesaro sconfitta a Trieste, nella prima giornata del girone B di Serie C. I ragazzi di Colucci, dopo un avvio complicato (palo esterno di Mensah su cross sbagliato, legno ben più pericoloso di Petrella), a livello di gioco tengono testa ai quotati avversari, formazione costruita per il vertice, ma vengono puniti nella ripresa da due reti estemporanee. La prima, al 56′, è firmata Beccaro, che s’inserisce alla perfezione su cross da destra pennellato da Maracchi e batte di testa l’incolpevole Tomei. La seconda, al minuto 72, è firmata dall’italo-ghanese Mensah, che in mischia gonfia la rete vissina dopo cross del Diablo Granoche deviato dalla schiena di Paoli.

Vis che a conti fatti non ha demeritato, peccando però di pericolosità. Da segnalare, sul finire di primo tempo, l’infortunio occorso a Botta che ha chiesto il cambio. Una tegola visto che in infermeria ci sono già Briganti, Gennari, Boccioletti, Ivan e Gabbani. E domenica si rigioca. Alle 18.30, allo stadio Benelli di Pesaro, arriva il Gubbio.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>