Arriva il termostato intelligente

di 

26 settembre 2018

Termostato intelligenteLa bolletta del gas è per molti troppo salata, ma chi ci dice di mantenere la temperatura più bassa per risparmiare non viene ascoltato. Del resto chi di noi vorrebbe affrontare l’inverno senza un bel calduccio in casa. Invece di rinunciare alle comodità oggi possiamo approfittare dei migliori ritrovati della tecnologia che ci consentono di diminuire gli sprechi, mantenendo comunque la casa calda ed accogliente. Come? Basta utilizzare il nuovo termostato intelligente proposto da Iren, che potete acquistare qui.

Cos’è un termostato intelligente
Ogni caldaia possiede un termostato. Si tratta di quell’apparecchiatura che permette alla caldaia di misurare la temperatura che è presente in casa, mantenendola ad un certo livello. I termostati tradizionali sono fissi, nel senso che il padrone di casa stabilisce una temperatura sul termostato, poniamo 18°C, e la caldaia rimane attiva fino a che in casa non si raggiunge tale temperatura, per poi riaccendersi solo quando il clima diviene più freddo, portando la temperatura ad abbassarsi. Un termostato intelligente fa questo, ma anche molto di più. Si tratta infatti di programmare diverse temperature nel corso della giornata, ottimizzando la produzione di calore. Ad esempio si possono programmare temperature più basse per le ore in cui non si è in casa, mentre si è al lavoro. Durante queste ore la caldaia manterrà una temperatura più bassa rispetto a quella massima, che sarà invece raggiunta nelle ore in cui siamo presenti all’interno dell’abitazione.

Le funzionalità particolari dei termostati intelligenti
Fino a qui abbiamo parlato solo di cosa può fare per noi un termostato comune e uno programmabile. Ma il termostato intelligente può fare ancora di più; infatti possiamo comandarlo anche da remoto, utilizzando il nostro smartphone. Questo ci permetterà di aumentare la temperatura nel caso in cui si debba rientrare in casa prima del previsto; oppure potremo abbassarla per alcune ore aggiuntive nel caso di un invito a cena non programmato. Il termostato intelligente Iren consente poi di sfruttare al massimo una comoda app per il nostro smartphone, in grado di collegare il termostato alla posizione in cui si trova il nostro smartphone: automaticamente apprende se siamo in casa o fuori, modificando la temperatura di conseguenza. Se l’app nota che stiamo per rientrare aumenta subito la temperatura all’interno dell’abitazione, in modo che il rientro risulti particolarmente piacevole e la casa confortevole.

Ottimizzare i consumi
Certo, possiamo svolgere buona parte di queste operazioni anche manualmente, chi ha un termostato tradizionale infatti aumenta la temperatura durante le ore in cui è in casa, e la abbassa quando esce o all’arrivo della sera. Il termostato Iren rende il tutto molto più semplice, ma non solo. Monitorare la temperatura in casa, programmare di aumentarla o diminuirla in modo automatico, permette di evitare gli sprechi. Diviene impossibile quindi che il riscaldamento sia attivo mentre siamo lontani, o nel corso delle ore notturne. Inoltre l’app ottimizza il funzionamento dell’impianto di riscaldamento, garantendo un utilizzo perfetto delle risorse in nostro possesso. Completano il tutto le funzioni touch del termostato, che ne rendono ancora più semplice l’utilizzo quotidiano.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>