Italservice, buona anche la seconda: 6-1 al Came Dosson di Treviso dedicato a Diego Ugolini

di 

7 ottobre 2018

Felice Tonidandel capitano dell’Italservice che ha sbancato la trevigiana Came Dosson con punteggio tennistico

Felice Tonidandel capitano dell’Italservice che ha sbancato la trevigiana Came Dosson con punteggio tennistico

CAME DOSSON – ITALSERVICE PESARO 1-6 (0-3 p.t.)
CAME DOSSON
: Pietrangelo, Belsito, De Matos, Schiochet, Vieira, Fusari, Bellomo, Sviercoski, Igor, Ronzani, Morassi, Grippi, Rosso, Cappelletto. All. Rocha
ITALSERVICE PESARO: Miarelli, Tonidandel, Honorio, Taborda, Borruto, Micoli, Gentiletti, Caputo, Fortini, Salas, Mateus, Marcelinho, Borea, Polidori. All. Colini
ARBITRI: Lamanuzzi di Molfetta e Marangi di Brindisi (crono Suelotto Bassano del Grappa)
RETI: 1’36” p.t. Borruto (P), 10’03” Taborda (P), 13’13” Marcelinho (P), 5’56” s.t. Tonidandel (P), 13’01” Taborda, 13’52” Vieira (C), 14’54” Borruto (P)
AMMONITI: Taborda (P), Tonidandel (P), Vieira (C), Borruto (P)

DOSSON (Treviso) – Dopo Latina, l’Italservice va a vincere anche in trasferta contro il Came Dosson. Una partita a senso unico con i pesaresi che hanno dimostrato tutta la loro superiorità.

L’incontro termina con 6 reti dei biancorossi e una sola trasformazione dei padroni di casa che per tutto il match hanno arrancato.

Il team del presidente Lorenzo Pizza dedica questo importante risultato, carpito in un campo ostico, a Diego Ugolini, recentemente scomparso. Tonidandel e compagni hanno infatti giocato questo incontro con la fascia nera al braccio in segno di lutto.

Borruto apre le marcature, lo segue Taborda.

Arriva anche la tripletta, questa volta siglata da Marcelinho.

Il primo tempo finisce 3-0 per gli ospiti.

Nella ripresa Pesaro cresce ancora di più di intensità e allunga con il capitano Tonidandel.

Non paga l’Italservice bissa con Taborda.

La rete della bandiera della formazione trevigiana arriva con Viera al 13’ del secondo tempo (1-5).

Gloria anche per Borruto. Anche lui trova il secondo gol del match a 6’ dal suono della sirena (1-6).

Un inizio di campionato a razzo per i ragazzi di mister Colini che comandano la classifica con due successi su due partite giocate.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>