Sara Rattaro e Mara Dompè vincono il Premio Letteraria 2018

di 

15 ottobre 2018

FANO – La giuria composta da 800 studenti delle scuole secondarie premia il lavoro delle donne. Tre i riconoscimenti assegnati sabato sera alla Pinacoteca San Domenico di Fano durante lo spettacolo di premiazione della V edizione delle Giornate del Premio Letteraria, dedicato alla narrativa in lingua italiana e in traduzione edita nell’ultimo anno. Presenti il sindaco di Fano, Massimo Seri, la presidente del Consiglio Comunale, Rosetta Fulvi, e il vice presidente dell’assemblea regionale Marche, Renato Claudio Minardi, che hanno consegnato i premi ai vincitori.

La serata è stata presentata da Alessandro Scudella con la partecipazione della band di pop d’avanguardia, post-rock sperimentale The faccions e della coreografa e danzatrice Rachele Petrini.

Per la narrativa italiana

Sara Rattaro, Nata e cresciuta a Genova, la Rattaro è una delle scrittrici più amate della narrativa italiana. Autrice di numerosi romanzi, con Niente è come te vince il Premio Rapallo Carige nel 2015 e il Bancarella l’anno successivo. Tradotta in 9 lingue, la sua scrittura e la sua voce unica hanno conquistato i più importanti editori di tutta Europa. Insegna Scrittura presso l’Università di Genova.

Per la traduzione

Mara Dompè traduttrice di Gaël Faye, Piccolo paese, Bompiani. Scrittrice per ragazzi, la Dompè ha esordito nel 2003 con Il mistero del cassonetto (Mondadori), cui sono seguiti Mamma parla con lo specchio, Little Darwin, Il mostro dei budini. Vive a Torino, dove lavora come traduttrice.

Una menzione speciale è andata ad Angela Nanetti, autrice di Il figlio prediletto, Neri Pozza, risultato il libro più prestato tra i finalisti del Premio, messi a disposizione degli utenti della Mediateca Montanari per “Letteraria in Città” da metà giugno a metà settembre.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Le Giornate del Premio Letteraria sono ideate e organizzate dall’Associazione Culturale Letteraria, in partenariato con il Comune di Fano, assessorato Cultura e Turismo e assessorato Biblioteche, con il contributo di Regione Marche, sotto gli auspici del Centro per il libro e la lettura e del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e in collaborazione con MEMO – Mediateca Montanari, Treccani, Fano città che legge, Aria – La Casa Consapevole e Fano Jazz. Hanno contribuito gli sponsor e sostenitori Lions Club Fano, Klein Milano, Aset Multiservizi, Fondazione Cassa di Risparmio di Fano, BCC Fano, AllForFood, Unifanum Unipol, con il sostegno di Coop – Alleanza 3.0, il media partner Radio Fano e gli sponsor tecnici Ideostampa e Alberghi Consorziati.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>