Olcese illude la Vis Pesaro: entra Germinale e regala i tre punti al Pordenone capolista (2-1)

di 

17 ottobre 2018

VIS PESARO – PORDENONE 1-2
VIS PESARO (3-4-1-2): Bianchini; Gianola, Briganti, Gennari; Petrucci (13′ st Hadziosmanovic), Paoli, Botta, Rizzato; Lazzari (17′ st Marchi); Baldé (13′ st Diop) (33′ st Di Nardo), Olcese (33′ st Buonocunto). All. Colucci
PORDENONE (4-3-1-2): Bindi; Semenzato, Barison (39′ st Stefani), Bassoli, De Agostini; Damian (8′ st Berrettoni), Burrai, Gavazzi (19′ st Bombagi); Ciurria; Magnaghi (8′ st Germinale), Candellone (39′ st Florio). All. Tesser
ARBITRO: Paterna di Teramo
RETI: 20′ pt Olcese, 8′ st e 30′ st Germinale
NOTE: pomeriggio temperato, terreno di gioco allentato, spettatori 1.600 circa; ammoniti Diop, Marchi, Burrai, Germinale; angoli 2-9, recupero 0+5

 

PESARO – Prima sconfitta stagionale al Benelli per la Vis Pesaro, raggiunta e superata dalla capolista Pordenone, l’ex squadra di Leonardo Colucci. Un vero peccato, dopo un primo tempo ben giocato e chiuso meritatamente in vantaggio, grazie a una perla di Emiliano Olcese in sforbiciata, imbeccato da un assist d’alta scuola di Lazzari.

Nella ripresa, però, l’ingresso di Germinale è deleterio per i vissini del pallone. L’ex Fano impiega 15 secondi per inzuccare alle spalle del baby Bianchini (assente ancora Tomei) da due passi un angolo da sinistra. Diop entra, sfiora il gol del 2-1 e poi chiede il cambio. Appena prima il 2-1 esterno griffato ancora Germinale, che in scivolata capitalizza un pallone difeso da Candellone e rifinito da Bombagi.

Nel recupero, dopo il colpo del ko sfiorato da Berrettoni, la chance del 2-2 ce l’ha capitan Paoli, che di testa mette appena fuori. Peccato. Ci sarà comunque modo e tempo per rifarsi. Magari già domenica a Bergamo con l’Albinoleffe.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>