Dopo tre anni e mezzo di chiusura alcuni reperti del Museo Oliveriano riappaiono al pubblico nella Stradomenica della Biblioteca Oliveriana

di 

11 dicembre 2018

PESARO – La Biblioteca Oliveriana di Pesaro (via Mazza, 97), nella ricorrenza della Stradomenica del 16 dicembre, dalle 15.30 alle 18.30 riaprirà le sale del piano superiore con l’esposizione di alcuni reperti del proprio museo archeologico, chiuso ormai da tempo (marzo 2015) per restauro e nuovo allestimento.

L’evento, sulla scia dell’iniziativa Una biblioteca disvelata, inauguratasi nel gennaio 2018 con l’apertura per la prima volta al pubblico di alcune sale restaurate grazie al contributo del Comune di Pesaro, tuttora adibite a deposito dell’Archivio Storico Comunale e allestite come “contenitori” di oggetti di varie epoche e natura (es. busti, anfore, una macchina elettrostatica… ed altre curiosità), intende ancora una volta rendere partecipi i visitatori del ricco patrimonio oliveriano.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Inoltre è visitabile – fino al 20 gennaio 2019 durante l’orario di apertura della Biblioteca Oliveriana – la sezione iconografica della mostra documentaria La Guerra di carta, organizzata da Iscop, Biblioteca Bobbato, Archivio di Stato – sezione di Pesaro, Ente Olivieri e Comune di Pesaro in occasione del centenario della Prima guerra mondiale.

Continua nei locali della Biblioteca l’iniziativa Liberiamo l’Oliveriana: tra i volumi “doppi” che, per mancanza di spazio, la Biblioteca Oliveriana non ritiene di conservare (molti di essi sono interessanti per lo stretto legame con la storia della città e del territorio), ne sono stati scelti alcuni da cedere, a offerta di modico valore, a chi visiterà la biblioteca: utenti abituali e cittadini, ma anche curiosi e turisti. La cessione di questi libri, oltre a liberare spazio, aiuterà ad attivare una raccolta fondi per l’acquisto di nuove collezioni.

A questa campagna di sensibilizzazione a sostegno della biblioteca possono contribuire tutti coloro che, a vario titolo, sono interessati al mantenimento e sviluppo dell’antica istituzione cittadina.

Domenica 16 dicembre brevi visite guidate con il seguente orario: 15.45; 16.45 e 17.45.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>