La Vis Pesaro a Rimini per il 56esimo derby della storia: sabato alle 14.30

di 

22 dicembre 2018

Vis Pesaro-Feralpisalò 00025 Andrea PetrucciPESARO – Ci siamo. Nella settimana dal punto di vista diplomatico più complicata dell’anno, la Vis gioca a Rimini il 56esimo derby della storia. I precedenti parlano di 17 vittorie a testa, con 21 spartizioni della posta e 46 reti segnate dai pesaresi contro i 50 romagnoli. Ma, al di là di questo, e di quello che è stato (memorabile lo spareggio playoff di C2 girone B vinto grazie a Ortoli l’11 giugno del 2000 sul neutro di Arezzo), la squadra di Colucci vuole continuare l’andamento strapositivo di questo girone di andata, dove ha perso solamente una volta nelle ultime 10 partite (a Ravenna in maniera immeritata).

Vis che si presenterà al Romeo Neri di Rimini con diverse assenze. Per la precisione sei. Oltre a Lazzari, Kirilov, Rizzato, Ivan e Di Nardo, mancherà pure Stefano Botta, a cui ieri si è storta una caviglia. Ecco che Leonardo Colucci avrà il suo bel daffare per proporre un undici plausibile, anche perché ultimamente i suoi ragazzi sono parsi un po’ in debito d’ossigeno. Davanti a Tomei, difesa a tre composta da Pastor (più di Gianola), Briganti e Gennari, con capitan Paoli e Alessandro Marchi – uno degli ex, essendo stato lanciato giovanissimo dal Rimini in B – in mediana, Petrucci e Hadziosmanovic esterni. Convocato Testoni, terzino destro del 1996 che Colucci ha allenato a Bologna ai tempi delle giovanili, in avanti assieme a Diop e Olcese (altro ex), giocherà uno fra – in rigoroso ordine alfabetico – Baldé, Buonocunto (pure lui in passato ha vestito la maglia del Rimini) e Tessiore.

Rimini senza il portiere Scotti, al suo posto giocherà Nava, e senza il terzino Valentini, squalificato. Il modulo di riferimento dovrebbe essere il 4-4-1-1, con uno fra capitan Arlotti e Candido a supporto dell’unica punta Volpe. Allo stadio Romeo Neri di Rimini, dalle 14.30, arbitra Matteo Gualtieri di Asti, assistito da Marco Ceccon di Lovere e Massimo Salvalaglio di Legnano. Vis che sarà accompagnata da circa 400 tifosi, visto e considerato che ai 310 tagliandi staccati da Prodi sport alle 20 di stasera si potranno aggiungere coloro che si recheranno nel negozio di largo Ascoli Piceno domattina, dalle 9.30 alle 12.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Rimini (4-4-1-1)
Nava; Bandini (Brighi), Ferrani, Marchetti, Petti; Simoncelli, Montanari, Alimi (Danso), Guiebre; Arlotti (Candido); Volpe. All. Acori

Vis Pesaro (3-4-3)
Tomei; Pastor (Gianola), Briganti, Gennari; Petrucci, Paoli, Marchi, Hadziosmanovic (Testoni); Olcese, Diop, Baldé (Tessiore) (Buonocunto). All. Colucci

Arbitro
Gualtieri di Asti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>