Scomparsa di Aiuti, il cordoglio di Girelli e del Centro Studi Marche di cui l’immunologo era presidente onorario

Il prof. Aiuti, presidente onorario del CESMA, insieme all’ambasciatore Girelli ed al dr. Moschini (Poltrone Fau),   premia in Campidoglio  il  dr. Tonti, presidente di Confindustria Pesaro   quale “Marchigiano ad honorem” dell’anno 2011

Il prof. Aiuti, presidente onorario del CESMA, insieme all’ambasciatore Girelli ed al dr. Moschini (Poltrone Fau), premia in Campidoglio il dr. Tonti, presidente di Confindustria Pesaro quale “Marchigiano ad honorem” dell’anno 2011

PESARO – “Gravissima perdita la scomparsa dell’urbinate Fernando Aiuti, immunologo di fama internazionale, per la sua città, per l’Italia, per la scienza mondiale”, secondo l’ambasciatore Giorgio Girelli che manifesta profondo cordoglio avendo avuto con lo scienziato intensa frequentazione negli ambienti marchigiani della capitale. Girelli è presidente dei probiviri della Fondazione – risalente al 1634 – dei Piceni in Roma ed esponente del Centro studi Marche (CESMA), l’organismo che ogni anno organizza in Campidoglio o in Senato la manifestazione “Marchigiano dell’anno” nonché il “Golden Media Marche”, che premia i giornalisti della regione che più si sono distinti. Di questo Centro Aiuti era ora presidente onorario, dopo avere attivamente operato alla sua guida per lunghi anni conferendogli vitalità ed intensificando con iniziative di vario genere i collegamenti tra marchigiani. “La sua presenza continuava ad essere – precisa Girelli – assidua ed operosa in seno al CESMA accrescendone il prestigio e la operosità ”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>