I migliori bonus scommesse per i nuovi utenti delle piattaforme di betting online

di 

16 gennaio 2019

Chi per la prima volta si iscrive a una piattaforma di scommesse online viene per così dire “attirato” dalle offerte che ogni bookmaker applica all’atto della registrazione dell’utente.

Questo meccanismo da una parte si rivela vantaggioso per lo scommettitore, in quanto può avere il vantaggio di scegliere l’incentivo più adatto alle sue esigenze, ma dall’altro lo è anche per ila piattaforma stessa: infatti i bonus di benvenuto incrementano il numero di utenti e di conseguenza il volume delle giocate, creando un meccanismo concorrenziale che ha come risultato una lotta tra bookmakers per accaparrarsi a suon di incentivi nuovi clienti.

In tutto questo l’utente finale come fa a scegliere il bonus giusto, soprattutto quando viene letteralmente bombardato in rete da banner che richiamano la sua attenzione a suon di promozioni?

Per questo nei paragrafi che seguono cercheremo di elencare e descrivere i migliori bonus scommesse esistenti sulle piattaforme di betting, in modo tale da poter massimizzare il proprio guadagno attraverso il bonus stesso.

Ma prima cerchiamo di fare qualche riflessione preliminare sull’iter procedurale che bisogna seguire per ottenere l’incentivo di benvenuto.

Cosa si intende per bonus di benvenuto e come viene erogato?

Il bonus scommesse è un quantitativo di denaro che di solito viene erogato dalla piattaforma dopo che l’utente si è registrato per la prima volta.

Come avremo modo di vedere sono molteplici i vincoli e le modalità di erogazione dell’incentivo; tuttavia l’unica cosa in comune tra i vari bonus è la loro modalità di ottenimento.

Di solito il nuovo scommettitore deve procedere come segue:

  • deve compilare il form di registrazione andando sul sito del bookmaker in questione e fornire i suoi dati personali;
  • una volta aperto il proprio profilo deve inviare una copia del proprio documento di identità entro un tempo limite fissato tra i 30 e i 60 giorni.
  • a registrazione avvenuta e conclusasi la verifica del documento riceverà via SMS o mail un codice di promozione, da inserire nello spazio apposito del proprio conto di gioco.

Completata la procedura sopradescritta l’incentivo sarà accreditato sul vostro conto di gioco e potrete cominciare a scommettere in totale libertà.

Tenete però presente che un bonus scommesse non può essere ottenuto più di una volta per ogni profilo utente; inoltre per la sua riscossione è fissato un tempo limite, riportato nella guida circa i termini e le condizioni di utilizzo dell’incentivo stesso.

Fatte queste premesse andiamo quindi a conoscere le forme più diffuse di bonus di benvenuto, analizzandone le caratteristiche distintive.

Bonus di benvenuto con deposito vincolato: la tipologia più diffusa

Questa tipologia d’incentivo prevede una cifra minima da depositare sul vostro conto di gioco; una volta che avrete fatto il versamento avrete immediatamente accreditato il bonus, che spesso però non è prelevabile dal conto.

Questo vi obbliga in pratica a riutilizzare il bonus per effettuare altre scommesse; in alternativa potrebbe essere prevista una soglia minima di scommesse prima di poter ritirare l’importo dal vostro conto di betting.

Solitamente si parla di un deposito minimo di 10 euro o poco più e alle volte sono previsti metodi di pagamento specifici, come ad esempio l’utilizzo di carte di credito o bonifici bancari, per garantire la massima tracciabilità delle transazioni.

Il bonus senza deposito: il più amato dagli scommettitori

Esiste poi una versione senza deposito del bonus di benvenuto, che per ovvie ragioni è la più ricercata dagli scommettitori e che permette di avere un immediato accredito di denaro sul conto di gioco.

Questa formula tuttavia è utilizzata molto raramente dai bookmakers e nel momento in cui la trovate disponibile prevede un incentivo pari a pochi euro e non prelevabile dal conto.

Il lato positivo però è che non vi costa un solo centesimo e potete immediatamente fare giocate a spese della piattaforma.

Il bonus cashback: per un rimborso parziale delle perdite sulle scommesse

Altra tipologia d’incentivo al gioco molto diffusa è il cosiddetto bonus cashback, che prevede anziché il classico accredito di denaro una percentuale di rimborso sulle scommesse perse che i nuovi iscritti al portale avranno effettuato.

In altre parole il bookmaker vi rifonderà di una percentuale prefissata, quasi mai uguale al 100%, della scommessa fatta, andando quindi a coprire parzialmente le vostre perdite.

I giocatori esperti amano molto questo tipo di bonus, in quanto gli permette di azzardare un po’ di più e di avere una sorta di paracadute certo, senza dover effettuare delle scommesse live per coprire eventuali e clamorosi ribaltamenti dell’evento sportivo su cui hanno puntato.

Il bonus sulla prima scommessa

Simile al cashback per la sua modalità, il bonus prima scommessa viene di solito erogato dalla piattaforma dopo che avrete effettuato di tasca vostra la prima scommessa.

Solo dopo aver giocato il bookmaker vi acchiterà una percentuale d’incentivo, indipendentemente dal fatto cha abbiate azzeccato o meno la giocata.

In altre parole avrete un doppio guadagno nel caso vinciate la scommessa, mentre in caso contrario avrete parzialmente coperto l’eventuale ammanco.

Alcuni bookmaker applicano poi restrizioni sul tipo di scommessa: infatti potrebbero non permettervi di effettuare una scommessa multipla o una del tipo live; inoltre potrebbero indicare una quota e una giocata minima per poter beneficiare dell’incentivo stesso.

Il bonus progressivo: un ottimo strumento di fidelizzazione dell’utente

Questa tipologia di bonus è molto simile a un classico videogioco: infatti prevede degli scaglioni, ossia dei livelli progressivi, una volta superati i quali vi viene accreditata una parte dell’incentivo.

L’incentivo si può sbloccare ad esempio raggiungendo un volume minimo di giocate, oppure potrebbe essere accreditato col passare di ogni settimana.

Di solito all’atto della registrazione viene accreditata la maggior parte del bonus, dopodiché l’utente dovrà seguire le istruzioni fornite per poter ricevere le altre tranche che compongono l’intera cifra.

Le quote maggiorate: per gli eventi sportivi di grande rilevanza

In ultimo una modalità di incentivo abbastanza frequente riguarda la maggiorazione delle quote per i nuovi utenti, che prevede in caso di vincita un maggiore guadagno sulla giocata effettuata, proprio perché beneficiano di una quotazione più alta rispetto a quelle fissata per i nuovi utenti per quella manifestazione.

Di solito le piattaforme applicano le quote maggiorate agli eventi sportivi di cartello, sfruttando l’occasione di questi big match per aumentare il volume di giocate effettuato dagli utenti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>