Candelara, partiti i lavori per la nuova piazza. Ricci: “Un riconoscimento al grande lavoro del borgo sul turismo”

di 

14 febbraio 2019

candelara trePESARO – Partono i lavori per la nuova piazza di Candelara. «Il borgo se lo meritava. Sarà un bel biglietto da visita. E’ un segno di gratitudine per il grande lavoro fatto, che in questi anni ha dato tante opportunità alla città. A partire dalla straordinaria intuizione delle candele sul turismo», dice Matteo Ricci. Dal Comune un investimento di mezzo milione di euro. «Così il borgo sarà sempre più bello e attrattivo», osserva Ricci. «Intervento strutturale», specifica l’assessore Enzo Belloni. «Contiamo di concludere entro fine maggio, in base al cronoprogramma (Violoni srl la ditta al lavoro, ndr), Nei giorni scorsi Marche Multiservizi ha ultimato l’adeguamento della rete dell’acqua e delle fognature», evidenzia l’assessore. Il progetto, che sviluppa il preliminare donato dalla stessa Pro Loco al Comune, riguarda il tratto fuori le mura. Da Strada del Trebbio della Sconfitta e via della Rimembranza a monte, fino allo slargo prospiciente l’ingresso al borgo antico. «Sarà rifatta tutta la pavimentazione (attualmente in asfalto), con l’introduzione di tozzetti di arenaria a taglio quadro».

Ancora: «Verrà rinnovata l’illuminazione pubblica e saranno rifatti i sottoservizi. Sarà riqualificata anche la scalinata di collegamento del borgo all’area di sosta del Foro Boario». Infine: «Verrà addolcito il dislivello esistente, con l’eliminazione del muretto di contenimento (nell’area sotto la sede del quartiere, ndr). Che sarà sostituito con un’unica scalinata che si andrà ad esaurire, degradando, verso la fine del dislivello. Così tutto lo spazio sarà coinvolto nella dinamica della piazza». Nella parte più ampia e pianeggiante, sul lato destro, saranno posizionati  alcuni alberi (Prunus subhirtella Autumnalis). Nel progetto nuove panchine, dissuasori, totem per informazioni, cestini portarifiuti e altri arredi urbani.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>