Vis Pesaro, crisi infinita: a Imola arriva il 5° ko consecutivo. Le FOTO di Baioni

di 

24 febbraio 2019

IMOLA (Bologna) – Crisi infinita. La Vis rimedia a Imola la quinta sconfitta consecutiva e, pur rimanendo 11esima, vede assottigliarsi il vantaggio sulla zona playout ad appena 5 punti. A decidere una gara in cui i ragazzi di Colucci hanno anche giochicchiato, peccando però in pericolosità offensiva, De Marchi e il subentrato Lanini. Il primo, all’inizio della ripresa, ha approfittato di un pallone spizzato da un compagno sopra la testa di Pastor per battere in solitaria Tomei, il secondo per chiudere i conti in contropiede. Per la Vis l’occasione più nitida, forse l’unica, è stata di Diop sullo 0-1, ma il portiere dell’Imolese, squadra che ha confermato quanto di buono detto da tutti e fatto, ha compiuto un vero e proprio prodigio sul colpo di testa del senegalese.

IL TABELLINO

IMOLESE – VIS PESARO 2-0
IMOLESE (4-3-1-2): Rossi; Sciacca, Checchi, Carini, Fiore (34′ st Boccardi); Ranieri (20′ st Hraiech), Carraro, Gargiulo; Mosti (34′ st Bensaja); De Marchi (9′ st Lanini), Cappelluzzo (20′ st Rossetti). All. Dionisi
VIS PESARO (3-5-2): Tomei; Pastor, Paoli, Gennari; Hadziosmanovic (17′ st Petrucci), Gaiola (29′ st Tessiore), Botta, Buonocunto (17′ st Lazzari), Rizzato; Guidone (29′ st Voltan), Diop. All. Colucci
ARBITRO: Perenzoni di Rovereto
RETI: 7′ st De Marchi, 44′ st Lanini
NOTE: spettatori 500 circa (150 pesaresi); ammoniti Cappelluzzo, Gennari, Diop; angoli 8-5, recupero 0+4

LE FOTO DI FILIPPO BAIONI

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>