Notte di speranze al Benelli: contro il Ravenna la Vis punta ad avvicinare la salvezza

di 

30 marzo 2019

Il capitano Paoli nella sfida al Ravenna dell'andata

Il capitano Paoli nella sfida al Ravenna dell’andata

PESARO – Il Benelli accende i riflettori sul terzultimo appuntamento casalingo della sua stagione: domenica alle 20.30 la Vis Pesaro se la vedrà col Ravenna cercando di centrare quella vittoria che ai pesaresi manca da gennaio e che al Benelli latita addirittura dall’8 dicembre. Dopo il pareggio di Fermo la Vis ha raggiunto quota 36 punti ed è consapevole che ne mancano ancora 4-5 per archiviare il discorso-salvezza. Calcolo numerico che suggerisce come, col Ravenna, i punti pesino come un macigno al cospetto di un avversario, i romagnoli di Foschi, forti del loro settimo posto in classifica, di 48 punti che significano salvezza già acquisita e playoff ad un passo (11 i punti di vantaggio sull’11esimo posto). A Pesaro arriva però anche un Ravenna voglioso di rifarsi dopo l’immeritata sconfitta interna con l’Albinoleffe.

Particolarità della giornata, la Vis arriverà al match serale conoscendo in anticipo i risultati delle avversarie in lotta-salvezza (Giana Erminio a parte che giocherà in contemporanea) in un turno che incrocia scontri diretti e trasferte complicate per le squadre impegnate nei bassifondi.

La Vis arriva all’impegno ritrovando Olcese, ma perdendo Petrucci, squalificato al pari di Medved. Per la seconda partita consecutiva la difesa sarà spogliata di Briganti, mentre Lazzari continua a convivere con i suoi cronici fastidi, ma sarà della partita.

Nel Ravenna occhi puntati sull’ex Giacomo Venturi (fra i migliori portieri della stagione) e sulla coppia offensiva Nocciolini-Galuppini che ha messo assieme 16 gol. In difesa mancherà il centrale Boccaccini (squalificato). All’andata fu il Ravenna a gioire 1-0 grazie a un gol su punizione di Nocciolini. Le probabili formazioni:

VIS PESARO (4-3-3): Tomei; Hadziosmanovic, Paoli, Gennari, Rizzato; Gaiola, Botta, Ivan; Lazzari, Olcese, Voltan. All. Colucci

RAVENNA (3-5-2): Venturi; Ronchi, Jidayi, Lelj; Eleuteri, Selleri, Papa, Esposito, Bresciani; Galuppini, Nocciolini. All. Foschi

ARBITRO: Angelucci di Foligno

IL PROGRAMMA della 33^ giornata:

Sabato 30 marzo alle 18.30 Albinoleffe – Fermana

Domenica 31 marzo alle 16.30 Imolese – Triestina, Vicenza – Ternana, Monza – Gubbio, Pordenone – Sudtirol, Renate – Teramo, Rimini – Fano, Sambenedettese – Virtus Verona

Domenica 31 marzo alle 20.30 Vis Pesaro – Ravenna, FeralpiSalò – Giana Erminio.

CLASSIFICA:

Pordenone 63; Triestina 57; FeralpiSalò 54; Monza 51; Imolese, Sudtirol 50; Ravenna 48; Fermana*44; Vicenza 41; Sambenedettese 40; Teramo 37; Vis Pesaro, Ternana 36; Albinoleffe, Gubbio, Virtus Verona 35; Renate, Giana Erminio 33; Rimini 32; Fano*29 (*: una partita in meno)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>