L’arte del saper investire: gli aspetti da considerare

di 

8 aprile 2019

1555010-soldiOgni giorno nel mondo, grazie agli investimenti, viene fatta circolare una grande quantità di denaro. Tuttavia, non sempre tutto va a buon fine, in quanto gli aspetti da tenere in considerazione per avere successo sono davvero tanti e non sempre possono essere controllati a pieno.

Di fatto, esistono differenti tipologie di investitori: quelli che puntano a “fondi sicuri” e quelli che, nella speranza di un maggiore profitto, si avventurano in strade poco battute e che solo con pazienza ed un po’ di fortuna possono portare a risultati sorprendenti.

Certamente molto è dato anche dall’intuito, anche se è importante sottolineare che non è possibile prescindere da alcune basi fondamentali, che servono per evitare di commettere errori banali e grossolani, ma che possono portare ad una vera e propria disfatta in termini finanziari.

Il momento giusto per investire

Riuscire a spiegare perché alcuni investimenti vadano a buon fine ed altri non riescano a dare i frutti sperati è davvero difficile. Tuttavia, a volte molto dipende anche dal momento specifico in cui si agisce o dalla pazienza che si è disposti a portare. Infatti, è possibile che alcune situazioni richiedano tempi di attesa più lunghi e che non diano profitti immediati.

Ciò avviene spesso nel mondo del calcio, dove capita di assistere a calciatori sottovalutati poi esplosi. Come si sa, infatti, il mercato che ruota attorno alle squadre di calcio ed ai giocatori che ne fanno parte è piuttosto imponente e fa girare ogni anno non poco denaro. Riuscire a capire se un atleta sarà veramente in grado di sfondare e di diventare un giocatore di alto livello non è cosa da poco.

Non di rado, infatti, alcuni investitori hanno intuizioni corrette, ma i tempi non si rivelano maturi, ed i calciatori emergono solo successivamente. Di fatto, una regola fondamentale, che è necessario tenere sempre a mente se si vuole investire, è che non si deve volere tutto e subito. Infatti, investire avendo successo vuol dire coltivare i propri investimenti in modo lento e duraturo.

Alcuni fattori da considerare per ridurre i possibili rischi

Fornire delle regole precise per riuscire ad attuare degli investimenti sicuri non è possibile. Tuttavia, per partire con il piede giusto e sperare di ottenere un buon profitto, è possibile tenere conto di alcuni punti fondamentali, che possono essere considerati validi anche da coloro che intendono investire in borsa.

Di fatto, prima di effettuare un investimento, è bene tenere conto del rendimento possibile, ovvero del guadagno che potrebbe essere raggiunto, e dei rischi che potrebbero presentarsi, ossia cosa potrebbe accadere se l’investimento non andasse a buon fine. Tuttavia, è fondamentale valutare anche il tempo d’investimento, vale a dire per quanto tempo si è disposti a non disporre dei soldi investiti per riuscire ad ottenere un certo guadagno.

Inoltre, è importante ricordarsi che non bisogna mai seguire i trend del momento. Di fatto, è meglio evitare gli investimenti che attirano l’attenzione della massa, poiché riducono le possibilità di generare un ottimo rendimento. Infine, è indispensabile avere un obiettivo di risparmio, soprattutto nella prima fase di investimento, anche per individuare un portafoglio adatto al proprio orizzonte temporale.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>