Via dell’Acquedotto, Ricci: «Così la trasformeremo con i fondi del bando periferie»

di 

7 maggio 2019

via acquedottoPESARO –  «Con gli oltre 11 milioni del bando periferie trasformiamo completamente anche l’area di via dell’Acquedotto dietro la caserma. Porteremo vita dove oggi c’è degrado». Lo dice Matteo Ricci in un video su facebook dedicato al futuro della città. «La prima cosa che abbiamo fatto – riepiloga il sindaco – è stata spostare il deposito della raccolta differenziata che generava cattivo odore. Poi gli  interventi iniziali con il teatro della Piccola Ribalta e l’area camper attrezzata. Continueremo con i lavori per parcheggio, illuminazione e telecamere di sicurezza». Non solo: «Ora è in costruzione il nuovo bocciodromo: quello attuale è nell’ edificio fatiscente del Comune in via Foscolo. Verrà abbattuto per farci un parcheggio». La trasformazione proseguirà con «area pumptrack, arrampicata e sky park». Mentre «lungo il fiume nasceranno tanti locali con una nuova ciclabile, un nuovo ponte ciclopedonale verso Tombaccia e un collegamento con il parco Miralfiore». Inoltre, «nell’ex deposito Aspes aprirà un locale di pubblico spettacolo per i giovani, fondamentale per il periodo invernale». Insomma: «Nel giro di due anni diventerà un’area di grandi opportunità», chiude Ricci.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>