Trasporto pubblico, la Regione stanzia un milione di euro ai Comuni per riqualificare fermate e migliorare l’accessibilità ai mezzi

di 

14 giugno 2019

busANCONA – Ammontano a 1 milione di euro i contributi messi a disposizione dei Comuni da parte della Regione Marche per migliorare l’accessibilità ai servizi del Trasporto pubblico locale su gomma. Sono ammessi al finanziamento gli interventi delle amministrazioni e delle Unioni di Comuni per adeguare le fermate, soprattutto quelle classificate come principali o con elevata pericolosità, e per mettere in sicurezza i percorsi pedonali per raggiungerle.

«La Regione stanzia questi fondi per riqualificare le fermate e per migliorare l’accessibilità ai mezzi pubblici – spiega il consigliere regionale Andrea Biancani (Pd), presidente della Commissione ambiente e trasporti –. Sono risorse che i Comuni aspettano da tempo, molto importanti per la sicurezza e la qualità del servizio. Gli utenti che riescono a raggiungere le fermate agevolmente e ad attendere il passaggio dei mezzi in sicurezza sono stimolati ad utilizzare il trasporto pubblico e questo aiuta anche gli autisti a svolgere meglio il loro lavoro. I fondi potranno inoltre aiutare le amministrazioni ad eliminare le barriere architettoniche che a volte non consentono ai disabili di arrivare alle fermate per prendere gli autobus». Gli interventi potranno essere finanziati fino al 100% della spesa ammissibile, nella misura massima di 20mila euro per ogni fermata, i Comuni e le Unioni dei Comuni possono presentare la propria manifestazione di interesse entro il 31 agosto e saranno finanziabili le spese effettuate a partire dal 1°gennaio 2019.

Tutte le informazioni sono disponibili sul link http://www.regione.marche.it/Regione-Utile/Infrastrutture-e-Trasporti/Infrastrutture-stradali#15543_In-breve.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>