Lunedì è l’alba di San Giovanni. Tanti pesaresi si daranno appuntamento alle 5.15 alla Palla di Pomodoro

di 

21 giugno 2019

albaPESARO – Anche quest’anno, nel giorno di San Giovanni, si ripete la magia di “Tutta un’altra alba”, evento a cura di Emanuela Scavolini e di Claudia Rondolini in collaborazione con il Comune di Pesaro/Assessorato alla Bellezza e Garden Club. L’appuntamento rappresenta una delle ‘chicche’ della rassegna Sunset Best View. All’alba di lunedì 24 giugno alle ore 5,15 (il sole sorgerà alle 5,27) ci si ritrova in piazzale della Libertà per aspettare il sorgere del sole in riva al mare, secondo le tradizioni legate a questo magico giorno.

L’edizione 2019 di ‘Tutta un’altra alba’ sarà arricchita dalla musica; è prevista, infatti, l’esibizione del Coro polifonico Iubilate di Candelara diretto dal Maestro Willem Peerik, con un programma di canti di tradizione medievale dedicati al sorgere del sole. Interpreti: Alida Oliva – soprano, flauti antichi, Mirco Mungari – voce, percussioni antichi.

La notte di san Giovanni cade nelle celebrazioni del solstizio d’estate; il nome deriva dalla religione cristiana, perché secondo il suo calendario liturgico vi si ricorda san Giovanni Battista. In realtà, già nelle epoche precristiane venivano officiati numerosi culti che esaltavano il potere della luce e del fuoco, delle acque e della terra feconda di erbe. Secondo un’antica credenza, durante questa festa, il sole (fuoco) si sposa con la luna (acqua); da qui derivano tutti i riti e gli usi dei falò e della rugiada, presenti nella tradizione contadina e popolare. Non a caso gli elementi di San Giovanni sono il fuoco e l’acqua, elemento con cui battezzava.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>