Dopo due stagioni la Pesaro Rugby saluta il sudafricano Joubert

di 

26 giugno 2019

Joubert (Paspa Pesaro Rugby)

Joubert (Paspa Pesaro Rugby)

PESARO – Trequarti della Paspa Pesaro Rugby tutti da decifrare. Non pochi i cambiamenti fra le fila pesaresi in vista della prossima stagione di serie A. Se da un lato si guarda alle conferme, dall’altro sono già certe partenze illustri. Detto che non ci sarà Mokom, non tornerà a Pesaro nemmeno  l’apertura sudafricana Lyle Joubert, protagonista prima della promozione in serie A e poi della salvezza. “Joubert è stato un giocatore importante per noi in questi due anni, ma non abbiamo trovato un accordo per la prossima stagione – spiega il presidente Simone Mattioli – Lyle, o meglio Lillo, però resterà sempre uno di noi, gli auguriamo davvero il meglio e chissà che in futuro le nostre strade non si incroceranno di nuovo”.

Una Paspa quindi che in attesa dei loro sostituti, è partita con le conferme dei giocatori della passata stagione. Saranno ancora in giallorosso i mediani Cardellini e Fulvi, l’apertura Babbi, i centri Erbolini e Coppari, le ali Nardini, Salvi, Panzieri e Ceccolini e gli estremi Belfiore e De Angelis. “Sono tanti i giovani e la volontà è di fare crescere ancor più i pesaresi, dando loro maggiore spazio – spiega Angela Pisegna –Una crescita che è vitale per il club visto che inesorabilmente i più esperti per varie ragioni personali pian piano limitano il loro impegno in prima squadra. Sarà importante il rientro di Cardellini, fuori per l’intera stagione scorsa, e siamo in attesa di una risposta da Marco Martinelli, che ci farebbe molto piacere se restasse con noi. Poi vedremo come intervenire sul mercato per rafforzare alcuni ruoli”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>