Teatro Rossini, nel weekend L’Italiana in Algeri per marionette messo in scena dalla compagnia Colla

di 

8 luglio 2019

colla2PESARO – E’ stata presentata nella sede del ROF L’Italiana in Algeri per musica e marionette, che si terrà il 12, 13 e 14 luglio alle 21 al Teatro Rossini: lo spettacolo sarà messo in scena dalla celeberrima Compagnia Carlo Colla e Figli sulla base dell’edizione Warner Classics diretta da Claudio Scimone ed interpretata da Marilyn Horne, Samuel Ramey, Ernesto Palacio e Kathleen Battle.

La riduzione musicale è curata da Danilo Lorenzini, mentre la regia dello spettacolo è di Franco Citterio e Giovanni Schiavolin. Lo spettacolo è prodotto da Associazione Grupporiani e Comune di Milano – Teatro Convezionato, in collaborazione con Human Company Teatro – Recanati.

La Compagnia Marionettistica Carlo Colla e Figli è una delle più conosciute compagnie del mondo, con alle spalle quasi tre secoli di attività ed è stata Teatro Stabile di Marionette (1906-1957) al Teatro Gerolamo di Piazza Beccaria a Milano. Oggi i suoi spettacoli sono apprezzati in tutto il mondo da un pubblico di adulti e giovani, in occasione delle più importanti manifestazioni nazionali ed internazionali. Nel suo repertorio, riprendendo una tradizione ottocentesca, figurano opere di Monteverdi, Melani, Haydn, Haendel, Cimarosa, Verdi, Ponchielli e Puccini.

Vero e proprio capolavoro del genere buffo, L’Italiana in Algeri narra le vicende amorose di Isabella, partita alla ricerca del suo amato Lindoro, e corteggiata invano da Mustafà, bey di Algeri. Isabella usa tutte le sue arti femminili per prendersi gioco di lui e riportare a casa con sé Lindoro. Il lieto fine è assicurato.

I biglietti sono in vendita tutti i giorni (ore 10-12 e 16-18.30) alla Biglietteria del Teatro Rossini e, on line, sul sito web del ROF (www.rossinioperafestival.it). Prezzi: 15 euro (intero); 5 euro (ragazzi under 19). Info: 0721.3800294; boxoffice@rossinioperafestival.it

Marionette01Così il Presidente del ROF, il vicesindaco Daniele Vimini: “Continua da parte del Festival la destagionalizzazione e l’internazionalizzazione della propria attività. L’operazione è come sempre di altissimo livello: i fratelli Colla sono una garanzia di qualità, lo spettacolo è adatto alle famiglie e consente di proseguire nell’apertura ad un nuovo pubblico. La coincidenza con l’edizione 2019 del Burattini Opera Festival permette a Pesaro di offrire dieci giorni all’insegna degli spettacoli per burattini e marionette di livello nazionale”.

Il Sovrintendente Ernesto Palacio ha aggiunto: “I Colla sono straordinari, sarà uno spettacolo adattissimo per i più giovani per accostarsi all’opera in maniera graduale, come in una sorta di avvicinamento al melodramma. Tra l’altro, nel febbraio 2020, in occasione del compleanno di Rossini, metteremo in scena un’Italiana in Algeri tutta giovane, anche quella nella medesima chiave di aprirci ad un pubblico diverso, meno abituato a frequentare i teatri”.

Vincenzo Massetti di Human Company racconta l’origine dello spettacolo: “Due anni fa abbiamo proposto, assieme agli amici dell’Aido Pesaro, a Daniele Vimini questo spettacolo: il ROF era l’istituzione più adatta con cui collaborare, ed infatti abbiamo trovato grande interesse in tutti. La compagnia Colla torna con grande entusiasmo al teatro di figura con una produzione che sarà a Pesaro in prima assoluta e che ci auguriamo possa girare in altri teatri

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>