Vuelle, per il ruolo di guardia ecco il 23enne Jaylen Barford dai Greensboro Swarm

Jaylen BarfordPESARO – Dopo aver completato il pacchetto italiani, è arrivato anche il primo tassello per lo starting five della Vuelle, la Carpegna Prosciutti Pesaro infatti, ha messo sotto contratto Jaylen Barford, guardia 23enne americana, alto 191 cm. che nell’ultima stagione ha giocato in G- League, con la maglia dei Greensboro Swarm, dove ha chiuso l’anno con una media di 17.7 punti, non scelto nel draft 2018, Barford si è accasato in G-League, con qualche speranza di riuscire a strappare un contratto, magari un decadale, in Nba, ma al piano di sopra hanno avuto qualche remora a chiamarlo, perché di guardie con le sue caratteristiche fisiche e tecniche, ne escono a decine ogni anno dai college, così il ragazzo, perché stiamo parlando di un altro 23enne, ha preferito proseguire la sua carriera in Europa, accettando la “corte” di Stefano Cioppi, che l’aveva visionato l’anno scorso alla Summer League di Las Vegas.

Che tipo di giocatore è Jaylen Barford?

Forse avrete già sentito parlare di combo guard, ecco Barford rientra perfettamente nella sua descrizione, quello del classico giocatore a metà strada tra play e guardia, ma alla Vuelle giocherà da numero due, affiancato da un vero playmaker, almeno nelle intenzioni della società di Via Bertozzini, Barford è un produttore di punti, non un realizzatore, né un tiratore puro, ma uno che produce gioco e di conseguenza punti, in G-League, giocava in media 25 minuti a partita, durante i quali si prendeva la bellezza di 16 tiri, non un timido certamente, può segnare dal perimetro, con una percentuale da tre che è andata via via alzandosi nella carriera, può correre in contropiede, anche se non ha la velocità di Bolt, può battere l’avversario dal palleggio, attaccando il ferro preferibilmente dal lato destro, per usare la sua mano forte, può procurarsi falli, tirando i liberi con una percentuale dignitosa (78%), può insomma segnare in diverse maniere, senza essere però un realizzatore puro.

Come tutte le combo guard, può giocare una decina di minuti anche da play, ma non è un regista ispirato, mentre in difesa, avrà meno problemi a marcare sia i play, che le guardie avversarie, essendo dotato di una buona disciplina difensiva, che speriamo non abbia perso nella stagione passata in G- League, campionato dove la difesa spesso è un optional, tirando le somme. Barford è un giocatore “normale”, non un fenomeno, ma nemmeno un brocco, uno con un fisico massiccio – 95 kg –  che potrà dare una bella mano alla Vuelle, prendendosi anche il suo carico di responsabilità, quando la palla scotterà nei momenti caldi del match, come sempre in questi casi, sarà da valutare l’impatto con il campionato italiano, per un ragazzo che è sempre vissuto negli States, sperando che nel sorvolamento dell’Atlantico, non perda la voglia di alzare il suo livello di gioco.

Nelle prossime ore potrebbe arrivare anche la firma di Zach Thomas, mentre per arrivare a quella di Henry Drell, ci si sta lavorando, dato che il ragazzo è in odore di Nba e la Vuelle sta cercando di blindarlo con un triennale, con tanto di Nba escape, per guadagnarci qualcosina in caso di sorvolamento dell’Atlantico, cominciano a circolare anche i primi nomi del futuro playmaker, con un sondaggio effettuato su Jon Elmore, mentre sul centro, si stanno valutando due giocatori, uno americano e l’altro europeo, in base alle nuove disponibilità economiche provenienti dal main sponsor, anche se finora si sta rispettando il piano, e Barford, come Thomas e Drell, rientra nella media disponibile per uno straniero, mentre per il play ed il centro, si è potuto alzare l’asticella, anche se non siamo ancora ai livelli di Sergei Bubka.

 

VICTORIA LIBERTAS PESARO 2019-20

                                                           TITOLARI                            PANCHINA

PLAYMAKER                                 xxxxx                                    MUSSINI

GUARDIA                                        BARFORD                           MIASCHI

ALA PICCOLA                                xxxxx                                    EBOUA

ALA GRANDE                                xxxxx                                    ZANOTTI

CENTRO                                          xxxxx                                    TOTE’

 

COACH FEDERICO PEREGO                          

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>