Anche nella provincia di Pesaro-Urbino mercoledì 24 luglio sarà sciopero generale dei trasporti

busPESARO – I sindacati Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti Pesaro Urbino ricordano che domani, mercoledì 24 luglio, è stato proclamato uno sciopero generale nazionale di tutti i settori del trasporto che comprendono: il trasporto pubblico locale, ferrovie, porti, merci e logistica autotrasporto, strade e autostrade, Anas.

Per il trasporto pubblico locale le ore di sciopero sono 4 (dalle 11.30 alle 15.30) e 8 ore per quello ferroviario (dalle 9 alle 17).

E’ previsto un presidio regionale di protesta a Ancona, dalle 10 alle 12, di fronte alla sede della Prefettura.

Tra le rivendicazioni del sindacato ci sono: nuove regole in merito al sistema complessivo del trasporto, programmazione di nuove infrastrutture e riqualificazione di quelle esistenti.

A questi si aggiunge il rinnovo di tutti i contratti nazionali di lavoro scaduti e il rinnovo del contratto di servizio con Trenitalia.

I lavoratori protestano anche contro i tagli del Governo che avrà pesanti ricadute su Anas e trasporto ferroviario.

Sul tema sicurezza nella nostra provincia, il segretario generale Filt Luca Polenta ricorda che “è ancora aperta la vertenza sulla sicurezza degli addetti al trasporto pubblico locale troppo spesso vittime di aggressioni e della messa in sicurezza delle fermate dei bus. Dal 1 settembre – aggiunge –  se le fermate dei bus non saranno a norma ovvero provviste della segnaletica orizzontale e verticale scatterà la protesta annunciata degli autisti che non effettueranno più le fermate”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>