La Pesaro invivibile: non bastassimo noi italiani, ci si mettono anche gli stranieri

di 

17 agosto 2019

Questo slideshow richiede JavaScript.

PESARO – Che Pesaro, come le altre città italiane, stia diventando giorno dopo giorno più invivibile, non è una novità: per rendersene conto basta girare, in centro come in periferia, nelle colline e in zona mare. Noi italiani facciamo la nostra parte, ma se ci si mettono anche gli stranieri, la situazione diventa più preoccupante. Ancor più se le loro automobili hanno targa tedesca o lussemburghese, due paesi in cui, notoriamente, le regole si rispettano. Perché altrimenti sono guai.

Però succede che, passata la frontiera e arrivati in Italia, ci si dimentichi subito delle regole da rispettare e si imiti noi italiani. Guardate le due foto sotto il titolo.
Se non ci credete ancora, guardate anche la foto sotto: chi ha il coraggio di affermare che le persone arrivate da altre parti meno fortunate non riescano a integrarsi con noi e con il nostro modo di vivere?

Questo slideshow richiede JavaScript.

O è falso che noi italiani telefoniamo mentre guidiamo un’automobile o pedaliamo, pure sapendo che non solo è proibito, ma anche pericoloso, per noi e per gli altri?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>