La scomparsa di Alberto Omiccioli, il tennista che amava il basket e la Vuelle ed era stato responsabile della biglietteria

di 

20 agosto 2019

PESARO – La Vuelle in lutto per la morte di uno dei personaggi che hanno contribuito alla crescita della società.

Carpegna Prosciutto Basket Pesaro si unisce al cordoglio per la scomparsa di Alberto Omiccioli, per tanti anni responsabile della biglietteria della società.
Alla moglie e ai figli le sentite condoglianze dall’intero staff della Vuelle.

La notizia è arrivata in mattinata alla sede della Victoria Libertas, dove il giorno prima avevano imparato che Alberto stava male. Non collaborava da tanto tempo con la società, dove la tradizione di famiglia prosegue con la figlia Patrizia.

Se la memoria non ci tradisce, Alberto Omiccioli era entrato in società portato dall’allora general manager Vito Amato. I due si conoscevano bene per motivi di lavoro e per una comune passione sportiva: il tennis Alberto era un eccellente tennista. Come Piero Giungi, addetto agli arbitri, altro grande innamorato sia della racchetta che della palla a spicchi.

Dagli anni Settanta, aveva ricoperto un incarico che, nel periodo d’oro del basket pesarese, significava onori, ma anche tanti oneri. Allora, al botteghino di Viale Marconi (perché se l’entrata del palasport era in Viale dei Partigiani), i biglietti s’acquistavano sul viale che porta al mare) era ressa continua pur di fare parte del lotto dei fortunati che assistevano alle imprese dei biancorossi. E dalle mani di Omiccioli si riceveva il prezioso tagliando.

 

Un commento to “La scomparsa di Alberto Omiccioli, il tennista che amava il basket e la Vuelle ed era stato responsabile della biglietteria”

  1. angelo vichi scrive:

    Apprendo solo oggi della scomparsa di Alberto e mi unisco alle condoglianze che giungono da tantissimi amici e conoscenti.
    La mia amicizia con Alberto risale ai primi anni ’70, ai tempi del mitico Garden Tennis ed è poi proseguita negli anni al Circolo Tennis Baratoff.
    E’ stato un personaggio di spicco nel panorama sportivo pesarese e rimarrà nella memoria di tanti che ne hanno apprezzato la tenacia e le capacità organizzative.
    Un sincero abbraccio a tutta la sua bella famiglia.
    Angelo Vichi

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>