Tau Lydeka firma per la Vuelle: 2 mesi a gettone. Il COMMENTO

di 

31 agosto 2019

Welcome Tau LydekaPESARO – La Carpegna Prosciutto Basket Pesaro comunica di aver sottoscritto un contratto della durata di due mesi con il giocatore Tautvydas Lydeka. Già da domani sarà in città per sostenere le visite mediche.

IL COMMENTO

Ci sono giocatori che rivedi sempre volentieri, anche quando tornano da avversari, perché hanno lasciato buoni ricordi, senza magari essere stati artefici di stagioni positive a livello di risultati di squadra, ma il loro contributo non lo hanno fatto mai mancare, a maggior ragione li rivedi volentieri, se tornano a vestire la canotta della tua squadra e Tau Lydeka rientra certamente in questa categoria, e il suo ritorno in maglia Vuelle non potrà che far contenta la tifoseria, rimasta spiazzata dalla vicenda Blair, stesso sentimento dei dirigenti biancorossi, che pensavano di aver chiuso il mercato e che invece si sono dovuti mettere alla ricerca del centro titolare della nuova Carpegna Prosciutto.

Ricerca che non è finita, perché Lydeka è stato firmato a gettone per due mesi, dando così la possibilità a coach Perego di avere un lungo in più da mettere sotto canestro in questo precampionato e durante gli allenamenti, ma il 36enne lituano difficilmente sarebbe in grado di fare il titolare per 32 partite, considerando anche che il suo cambio naturale è Leonardo Totè, ancora tutto da scoprire a questi livelli, ma l’arrivo di Lydeka darà più tempo a Stefano Cioppi di cercare un centro dalle caratteristiche diverse, dal maggior atletismo e con qualche anno in meno sulla carta d’identità, ma non troppi, perché si vorrebbe evitare di prendere un altro rookie, concentrandosi sui 28-30enni con un passato in Italia, tipo Moreira per intenderci, che però ha scelto di sfruttare la vetrina dei Mondiali per valorizzarsi, sperando di finire il torneo con 20 punti e 10 rimbalzi di media, cifre che gli aprirebbero contratti più remunerativi rispetto a quello offertigli da Pesaro, col rischio però di tornare dalla Cina ridimensionato e a quel punto, potrebbero anche riaprirsi le trattative.

Ma la Vuelle si sta guardando intorno a 360°, aspettando magari i tagli Nba di fine settembre, dove si libereranno giocatori adatti anche al nostro campionato, perché gli ultimi tagli riguardano sempre degli specialisti, quelli che andranno a fare il 14esimo e il 15esimo di una squadra Nba, magari un tiratore, magari uno specialista difensivo, o magari un centro verticale dalle grandi potenzialità fisiche, che è quello che sta cercando la Vuelle fin dall’arrivo di coach Perego.

Nel frattempo si sfrutterà al meglio Lydeka, che atletico magari non lo era neanche a 20 anni, ma che ha esperienza da vendere, in una Carpegna Prosciutto che di esperienza ne ha veramente pochina, e anche per questo si è voluto firmare il lituano, che per la terza volta indosserà la maglia della Vuelle, quasi un record, dopo le esperienze del 2010 e del 2016, ma Tau a Pesaro ci è sempre stato bene, tanto da trascorrere le sue ferie estive in Viale Trieste con la famiglia, ed è uno di quelli che parte dalla Lituania con la propria auto, per averla disponibile e girare con tranquillità per l’Italia.

Tecnicamente lo conosciamo, con quel suo gioco rude, quei blocchi portati sempre al limite, quello sgomitare a rimbalzo, sia difensivo che offensivo, e ne conosciamo anche i difetti, come un tiro da tre metri non proprio efficacissimo, una percentuale dalla lunetta intorno al 65%, ed una tenuta atletica che non può garantire per 40 minuti, ma rivedere una faccia nota e benvoluta, non può che farci piacere, sperando magari di poterlo tenere anche dopo il mese di ottobre, come cambio del lungo che verrà, spostando magari Totè da ala grande, ma significherebbe passare alla formula del 6+6, con tanto di esborso economico, e per adesso, non ci sembra questa l’intenzione dei dirigenti biancorossi.

Lydeka farà il suo debutto al quadrangolare di Trento del prossimo weekend, dove dovrebbe rientrare anche Zach Thomas, assente a Sansepolcro dopo lo scontro fortuito subito in allenamento con Mussini, che è costato un dente al reggiano e punti di sutura all’americano, incidenti che, se devono accadere, è bene capitino in questa fase della stagione, dove i risultati delle amichevoli contano il giusto, mentre quando inizierà il campionato, servirà tutta la fortuna disponibile.

Un commento to “Tau Lydeka firma per la Vuelle: 2 mesi a gettone. Il COMMENTO”

  1. Giovanni scrive:

    Tau lydeka e’ un ottimo giocatore così hanno detto speriamo sia vero perche’ sono stufo di vedere sempre le vuelle Pesaro negli ultimi posti ciao a tutti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>