L’Italservice domina l’infrasettimanale di Arzignano vincendo 8-0

di 

1 ottobre 2019

ARZIGNANO – Reazione doveva essere, reazione è stata. L’Italservice Pesaro vince ad Arzignano 8 a 0 al termine di una gara condotta dall’inizio alla fine.

I biancorossi si portavano dentro l’amarezza per il pareggio casalingo con il Kaos Mantova, conseguenza di un gol subito in extremis ma soprattutto di una ripresa sottotono. C’era grande voglia di cancellare subito il mezzo passo falso e i biancorossi l’hanno dimostrato sul campo dei veneti, iniziando il match con grande determinazione e finendo senza mai calare di una virgola.

Gol di Canal

Gol di Canal

Honorio ha sbloccato la contesa dopo 4 minuti, Canal a ruota ha raddoppiato, una autorete dell’eterno Marcio è valsa il tris. Partita in discesa quindi, ma Pesaro non si è accontentata e prima del riposo ha trovato altri due centri con Honorio (ancora lui, davvero in grande forma) e De Oliveira. Nella ripresa qualche minuto senza sussulti, poi ci ha pensato Taborda a fare il sesto. Nel finale un altro autogol e il secondo sigillo personale di De Oliveira hanno certificato il finale di 0-8.

Punteggio a parte, è piaciuto l’atteggiamento da cui è scaturito il successo. Honorio alla vigilia aveva parlato di “schiaffo ricevuto dal Mantova e reazione necessaria”. Detto, fatto. Bene così Italservice. Ora però testa subito al prossimo impegno casalingo. Sabato al Pala Nino Pizza arriva l’Italian Coffee Petrarca di Padova. I tifosi e la società vogliono un regalo da 3 punti prima di pensare alla Champions. Ai calciatori biancorossi il compito di confezionarlo.

REAL ARZIGNANO-ITALSERVICE PESARO 0-8 (0-5 p.t.)

REAL ARZIGNANO: Pozzi, Marcio, Amoroso, Morillo, Ghouati, Sabry, Lazri, Tumiatti, F. Kastrati, Molaro, V. Kastrati, Claro, Bastini. All. Fabian Lopez

ITALSERVICE PESARO: Miarelli, Salas, Honorio, Taborda, Marcelinho, Carducci, Fiorentini, Borruto, Canal, De Oliveira, Zalli, Gava, Dionisi, Guennounna. All. Colini

MARCATORI: pt 4’48” pHonorio (P), 7’49” Canal (P), 13’22” aut. Marcio (A), 15’40” Honorio (P), 19’22” De Oliveira (P); st 9’55” Taborda (P), 13’17” De Oliveira (P), 14’26” aut. Amoroso (A)

ARBITRI: Galante (Ancona), Sgueglia (Civitavecchia). Crono: Pozzobon (Treviso)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>