Meno Malec: lo slovacco della Vis Pesaro agguanta al 90′ la Fermana

di 

6 ottobre 2019

Vis Pesaro-Sambenedettese 00019 Tomas MalecVIS PESARO – FERMANA 1-1
VIS PESARO (3-5-2): Golubovic; Gennari, Gianola, Farabegoli (37′ st Pannitteri); Adorni (20′ st Di Nardo), Ejjaki, Paoli, Voltan, Pedrelli; Lazzari (27′ st Tascini), Malec. All. Pavan
FERMANA (3-5-2): Gemello; Manetta, Comotto, Scrosta; Iotti, Mantini (12′ st Mane), Ricciardi, Urbinati, Sperotto; Cognigni (12′ st Rolfini), Maistrello. All. Destro
ARBITRO: Garofalo di Torre del Greco
RETI: 16′ pt Maistrello, 45′ st Malec
NOTE: serata temperata, terreno di gioco in buone condizioni, spettatori 1.579; ammoniti Gianola, Rolfini, Mantini, Gemello, Sperotto; angoli 2-3, recupero 1+4

PESARO – Pareggio strappato con le unghie e con i denti per la Vis, che ha ripreso la Fermana all’ultimo respiro. Merito di Malec, gigante slovacco di 199 centimetri, che ha inzuccato a rete un cross dalla trequarti di Gennari, uno degli ex della partita. I canarini, in maglia blu, erano andati avanti all’inizio con Maistrello, bravo a girare a rete un corner da sinistra e poi a fare reparto da solo in un team che ha badato a difendersi… e pure bene. Ecco perché il pareggio vissino assume un peso specifico elevato.

Prossimo appuntamento domenica 13 ottobre a Verona, contro la Virtus. Una partita a cui la Vis si approccia a quota 8 punti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>