Approvata la chiusura al traffico della Panoramica ogni domenica dalle 6.30 alle 11.30

di 

15 ottobre 2019

PESARO –  «La chiusura della Panoramica al traffico ogni domenica mattina, dalle 6.30 alle 11.30, scatterà domenica 20 ottobre. Così promuoveremo il San Bartolo, valorizzandone l’appeal sul lato del cicloturismo e del trekking. Un obiettivo coerente con il turismo sostenibile». Matteo Ricci lo aveva detto nei giorni scorsi, questa mattina l’approvazione della delibera in giunta comunale. Che arriva dopo il passaggio in commissione. «La Strapanoramica è andata molto bene, ma credo nella ripetitività per veicolare il messaggio. Così tutti sapranno che se trascorrono un weekend a Pesaro o nei dintorni, ci sarà questa possibilità per fare sport in un contesto ambientale unico», aggiunge il sindaco. Che precisa: «Naturalmente saranno tutelate le esigenze di residenti e lavoratori». Spiega l’assessore Heidi Morotti: «Ribadiamo che tutti i residenti dei borghi saranno liberi di circolare su percorsi sempre aperti, mentre per tutti i residenti lungo l’asse della strada Panoramica e tutte le attività commerciali saranno disponibili apposti pass, anche per i dipendenti. Inoltre, attraverso le indicazioni adottate, saranno garantiti gli accessi dei fedeli alle chiese per partecipare alla messa».

I DETTAGLI  – Chi abita nei centri abitati, dunque, non deve ritirare pass: verranno rilasciati solo alle persone che risiedono nei tratti in cui vige la restrizione della circolazione. Per questo tipo di residenti, come per dimoranti e titolari di attività di ristorazione e ricettive e dipendenti a tempo indeterminato saranno messi a disposizione pass permanenti. Pass temporanei saranno invece destinati alle esigenze di altri soggetti, tra cui ospiti di campeggi e attività ricettive. Entrambe le tipologie di pass potranno essere ritirati da giovedì 17 ottobre nelle circoscrizioni di Fiorenzuola e Baia Flaminia. Chi non riuscirà a ritirare i pass ma rientra nelle categorie citate, avrà comunque titolo per transitare senza problemi esibendo la carta di circolazione o dimostrando i relativi requisiti.

IL PIANO – A Fiorenzuola di Focara i residenti potranno liberamente circolare, utilizzando come via di accesso strada Fiorenzuola di Focara a partire dalla Siligata. Resterà aperta al traffico anche strada della Val Regina.  A Santa Marina Alta sarà transitabile strada dei Canneti a partire dalla Statale Adriatica, consentendo l’accesso al borgo nella sua interezza, alla chiesa e al cimitero. A Casteldimezzo si accederà prendendo strada di Vincolungo dalla Statale Adriatica: al bivio in prossimità del ristorante Osteria Bellavista si potrà raggiungere il borgo. Sarà transitabile strada Rive di Casteldimezzo fino al cimitero, per permettere le visite. La Vallugola sarà raggiungibile percorrendo strada di San Cristoforo dalla Statale Adriatica (località Colombarone). Nelle prossime ore la Provincia farà l’ordinanza, adottando le misure di limitazione della circolazione dei veicoli.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>