Per celebrare i 70 anni dell’Abarth sabato a Pesaro incontro con Anneliese, moglie del fondatore Karl

di 

18 ottobre 2019

Convegno Abarth Locandina_pages-to-jpg-0001PESARO – Terra di Piloti e Motori, ASP Dorino Serafini, Ferrari Club Pesaro, ACI Pesaro-Urbino, Panathlon Club e Moto Club “Tonino Benelli”,  si sono uniti per dare il via ad una serie di iniziative riguardanti il mondo dei motori. Per questa “prima” si celebrerà il 70° anno della fondazione dell’ Abarth, sabato 19 ottobre presso l’Hotel “Uappala Cruiser” a Pesaro, con la partecipazione della Signora Anneliese, moglie del fondatore Karl. Il marchio dello “Scorpione” , come è conosciuto per la sua effige, fondato da Karl Abarth nel 1949, ha contribuito a scrivere la storia dell’automobile. Le elaborazioni, prima fa tutte la Fiat 500, “inventate” dal genio di Abarth, hanno creato tanti “piloti” fra i nostri padri. L’Abarth negli anni è diventata un punto di riferimento per la Fiat, nel  dare identità sportiva ai suoi modelli, fino ad essere integrata nel colosso di Mirafiori. Carlo Abarth oltre alla collaborazione con la Fiat, è stato anche costruttore di macchine da corsa. In totale il”marchio dello Scorpione”, segno zodiacale del fondatore, ha ottenuto oltre 7.000 vittorie, diversi titoli mondiali ed europei. L’evento che è stato realizzato grazie al contributo devoluto alla “Fondazione Abarth” da parte della “DI.BA” Auto S.p.a., Concessionaria del prestigioso marchio per la nostra Provincia, avrà inizio  a partire dalle 18,30 circa. L’incontro con la Signora Anneliese  Abarth, durante il quale saranno proiettati filmati inediti, è gratuito aperto a tutti gli appassionati ed a coloro che desiderano conoscere un importante storia del nostro costume. E’ comunque gradita la prenotazione per organizzare al meglio l’evento. Al termine è previsto un apericena a buffet, con prenotazione anticipata al costo di € 30 a persona.

Per prenotazioni e maggiori informazioni contattare 338.7681537 (Alberto)- 335.399447 (Carlo)- 340.9171962 (Roberto )

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>