A Mondavio un tuffo nel capodanno celtico con la prima edizione del Samhain Celtic Festival

di 

24 ottobre 2019

L'odierna conferenza stampa di presentazione in Confcommercio

L’odierna conferenza stampa di presentazione in Confcommercio

MONDAVIO – Mondavio riscopre le tradizione celtiche inaugurando il Samhain Celtic Festival – Marche Edition. Una prima edizione assoluta quella che si terrà l’1 e il 2 novembre all’ombra della Rocca Roveresca, «ma che punta a diventare un appuntamento fisso per il borgo in ogni inizio novembre –spiega Sylvie Campolucci presidente della Pro Loco di Mondavio, motore organizzativo dell’evento –. Sarà una riscoperta del capodanno celtico (il cosiddetto Samhain, ndr) e del passaggio tra estate e inverno in quella Mondavio che fu terra anticamente abitata dai galli senoni». A sposare l’iniziativa, la Confcommercio di Pesaro-Urbino che questa mattina ha presentato l’evento sponsorizzato e sostenuto dall’associazione: «un sostegno – dice il direttore provinciale Amerigo Varotti – alla fantasia e alla creatività di un’iniziativa veramente innovativa e perfetta per quello che è uno dei borghi più belli d’Italia». Ad applaudire l’iniziativa la stessa amministrazione comunale rappresentata questa mattina dall’assessore Davide Albani.

L’atmosfera celtica pervaderà dunque Mondavio per due giorni e due sere in cui apprezzare accampamenti militari con esibizioni di arcieri e duelli, giochi storici, spettacoli di fuoco e la musica di strumenti della tradizione come l’arpa celtica e il salterio con tanto di corsi di musica e danza per i ragazzi delle scuole. Sarà proprio la musica celtica il filo conduttore che avvolgerà il paese interamente addobbato a tema radunando i migliori interpreti musicali italiani di questa cultura. Vedi i concerti di Mortimer Mc Grave e Folkaiseria e le esibizioni fra musica e danza antica di Al-Kimiya, Lyradanz, The Daran, Iris Celtic Dance School fino al Celtic DjSet by Z3. Un palinsesto curato da Paolo Alessandrini, organizzatore di diverse manifestazioni italiane che riscoprono la cultura celtica: «Saranno due giorni di divertimento e cultura – assicura – in un borgo meraviglioso che si avventura alla riscoperta di una sua tradizione antica».

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>