F.1. In Messico pole di Verstappen davanti alle Ferrari di Leclerc e Vettel

di 

26 ottobre 2019

Max Verstappen

Max Verstappen

CITTA’ DEL MESSICO (Messico) – E’ di Max Verstappen  la pole position nelle qualifiche del Gp del Messico, sul circuito intitolato ai fratelli Pedro e Ricardo Rodriguez, grandi piloti degli anni ’60, il giovane olandese della Red Bull, regola le due Ferrari, quella di un Leclerc che commette qualche errore nell’ultimo giro, e quella di Vettel che per non cadere in errori, guida “pulito” e non va oltre la comunque ottima terza piazza. Prestazione opaca delle due Mercedes, Hamilton quarto a quasi un secondo da Verstappen, mentre Bottas si è reso protagonista di una paurosa uscita di strada nell’ultimo tentativo, risoltasi sfortunatamente senza danni per il finlandese. E proprio l’uscita di Bottas potrebbe creare problemi a Verstappen, infatti il pilota della Red Bull, come evidenziato anche dalle riprese del camera car, si è migliorato mentre erano esposte le bandiere gialle per l’incidente della Mercedes, vedremo le decisioni dei giudici di gara. Il gran premio del Messico potrebbe essere quello dell’incoronamento di Hamilton per il suo sesto titolo mondiale, a rimandare la festa al campione anglo-caraibico, ormai proiettato nella leggenda e in odore del record di Schumacher, ci proveranno le due Ferrari che si confermano “ritardatarie” protagoniste di questa seconda fase della stagione e la Red Bull con Max Verstappen, entrambi particolarmente a  loro agio sul tracciato messicano che ha la particolarità di essere a oltre 2.000 metri di altezza, fattore che rende difficile la mappatura dei motori delle monoposto. Chiaramente anche se non è nella sua indole Hamilton se la può prendere comoda, se così si può dire, perchè “arrembaggio” della Ferrari, a questo punto in ritardo e solo parziale per la classifica, e tentativi di Verstappen a mantenere il vantaggio sui ferraristi , il dominio del numero 1 della Mercedes verrà premiato comunque con il titolo 2019.

Charles Leclerc

Charles Leclerc

La Top Ten– In attesa di conoscere se Verstappen partirà dalla pole, o sarà costretto dai giudici a lasciare il passo alle due Ferrari, ed a Hamilton, in terza fila scatteranno l’altra Red Bull della rivelazione Alex Albon, il thailandese precede Bottas, che dovrà riprendersi dalla… botta di queste qualifiche e sperare che i tecnici della Mercedes riescano nel miracolo di ricostruire la sua W10. Quarta fila per le due McLaren, la blasonata scuderia che si conferma quarta forza del campionato, continua nella sua crescita con i suoi due giovani piloti, l’ormai esperto a dispetto dell’età Carlos Sainz e l’altra rivelazione di questo 2019, Lando Norris, velocissimo, che ha fin qui dimostrato tutto il suo talento nonostante sia stato spesso bersagliato dalla sfortuna. Chiudono la top ten delle qualifiche le due Toro Rosso con Kvyat e Gasly nell’ordine. Anche per le monoposto di Faenza ex Minardi, un campionato che pur con qualche gara no, può essere fino a questo punto giudicato comunque positivo.

La Gara- Come sta accadendo dalla ripresa dopo la pausa estiva, grazie anche alla ritrovata competitività della Ferrari, anche a Città del Messico ci sono i presupposti per assistere ad una gara interessante, che potrebbe riservare spettacolo e sorprese, lo sapremo domani sera a partire dalle 20,10 con diretta Sky e differita in chiaro su TV 8 alle 21.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>