Continua lo spaccio al Miralfiore. I carabinieri sorprendono in flagranza di reato un ventenne senegalese

di 

29 ottobre 2019

carabinieri-paletta-670x443PESARO – Prosegue senza sosta il contrasto allo spaccio di stupefacenti all’interno del Parco Miralfiore. Oggi alle 13 durante un controllo effettuato dal personale dei Carabinieri di Pesaro e della Compagnia Intervento Operativo del Reggimento Carabinieri Calabria, è stato sorpreso un cittadino nigeriano senza fissa dimora, con regolare permesso di soggiorno, mentre cedeva marijuana a una giovane donna. Alla vista dei militari il ventenne nigeriano si dava a una precipitosa fuga, gettando la sostanza fra i cespugli del parco; veniva tuttavia raggiunto dopo un breve inseguimento a piedi e fermato dagli agenti che, recuperato l’involucro contenente la marijuana divisa in quattro dosi, per un totale di 8.70 grammi, lo traevano in arresto per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. L’acquirente scappava a sua volta, facendo perdere le proprie tracce. Dai successivi controlli, il nigeriano è risultato già gravato da un precedente di polizia per il medesimo reato e sarà processato nella mattinata di domani con rito direttissimo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>