La pioggia “chiude” la Panoramica San Bartolo nella domenica mattina senza traffico

di 

17 novembre 2019

PESARO – Dopo un mese trascorso tra Irun e Santiago de Compostela e una sola uscita sul San Bartolo, approfittando di una domenica di pioggia, ho deciso di ritrovare gli odori dell’erba umida e del fango dei sentieri del Parco, ma anche dell’asfalto scivoloso dei tornanti della Panoramica. E ho avuto l’ennesima conferma che il Colle San Bartolo è un luogo magico. Durante il Cammino del Nord ho pubblicizzato le bellezze del Parco Naturale del Monte San Bartolo, anche se monte mi sembra pretenzioso. Ci si può accontentare di… colle. Piccolezze, in verità, davanti alla maestosità di un’area che rappresenta uno straordinario tesoro. I miei amici di Cammino, fossero americani o tedeschi, francesi o canadesi, spagnoli o italiani, sono rimasti incuriositi dal depliant – sia in italiano sia in inglese – che avevo con me.

Così, dopo oltre due mesi d’assenza, salvo un’uscita a ottobre, stamattina ho ritrovato il piacere di salire lungo i tornanti partendo da Baia Flaminia, appoggiare le scarpe da trekking sui sentieri e scoprire che la pioggia aveva tenuto lontani ciclisti e camminatori. Vuote le aree di svago e riposo a Santa Marina Alta. Qualche auto nel parcheggio davanti alla chiesetta e al ristorante Rifugio del Gabbiano e da Gibas. Eppure era l’ennesima domenica mattina senza traffico, la bella iniziativa proposta dal sindaco Ricci. Ho contato chi camminava come me (2), chi correva (3), chi pedalava (15) e ho visto diverse auto salire e scendere la Panoramica. Fra queste, quella di una pattuglia della polizia municipale e una del Centro Operativo comunale con a bordo due addetti che andavano a rimuovere le transenne che impedivano il transito dei veicoli non autorizzati. Insomma, la pioggia ha “chiuso” la Panoramica, ma io me la sono goduta, avendo ricevuto l’ennesima conferma che il Parco del San Bartolo niente ha da invidiare ai luoghi pur belli e famosi dei Cammini di Santiago.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>