In bicicletta, in scooter e a piedi, tre modi di non volere bene alla propria città

di 

20 novembre 2019

PESARO – Abbiamo quasi vergogna a pubblicare queste foto. Riprendono un ciclista, uno scooterista e un pedone e i loro comportamenti che certificano lo scarso rispetto per Pesaro.

Il ciclista pedala sulla lunga panchina in legno sul molo di Levante, nei pressi del Moloco. Lo fa due volte: prima andando verso la punta del molo, poi tornando verso la Rotonda Bruscoli.

Lo scooterista fa addirittura peggio. Malgrado il cartello che vieta il transito anche ai ciclisti, si dirige con lo scooter sull passeggiata che porta al “pennello” che separa il fiume Foglia dalla spiaggia di Baia Flaminia.

Chi va a piedi è una donna. Seguita dal marito che ha in braccio un bambino, presumibilmente il loro figlio, la donna s’accende una sigaretta e fuma nel garage dell’Ipercoop Miralfiore. Eppure decine di cartelli ricordano, sia all’entrata sia nei parcheggi, che nel garage è vietato fumare.

Tre comportamenti che dimostrano mancanza d’educazione, ma anche di rispetto per gli altri e per la propria città.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>