Frecciarossa Milano, Biancani: «Saranno mantenute le fermate di Pesaro. In settimana incontro a Roma tra le Regioni per la Carta Tutto Treno».

di 

25 novembre 2019

foto Biancani treno frecciaPESARO – “Saranno mantenute le fermate a Pesaro dei due Frecciarossa della tratta Pescara-Milano”. Lo comunica il consigliere regionale Andrea Biancani (Pd), presidente della commissione ambiente e trasporti che, dopo le segnalazioni ricevute dai pendolari, si è subito attivato con l’assessore Angelo Sciapichetti per sollecitare Trenitalia a ripristinare la fermata. Nell’orario invernale diffuso dalla Società nei giorni scorsi, in vigore del prossimo 15 dicembre, il treno del mattino Frecciarossa 9802 proveniente da Pescara e quello della sera 9811 in arrivo da Milano non prevedevano più la fermate nel capoluogo di provincia, rispettivamente alle 6:38 e alle 20:16.

“Appena abbiamo ricevuto dai cittadini la notizia di questa modifica ci siamo messi in contatto con i rappresentanti di Trenitalia per chiedere il ripristino – spiega Biancani -. Ci hanno assicurato, e li ringraziamo per la rapidità e la disponibilità dimostrate, che le fermate di Pesaro saranno confermate per entrambe le corse”. Una buona notizia non solo per i viaggiatori pesaresi, “perché – sottolinea Biancani – quella di Pesaro è l’unica fermata dei Frecciarossa in tutta la provincia ed è fondamentale anche per i collegamenti con la tratta Milano-Torino-Genova, Bologna-Firenze-Roma-Napoli e Venezia”. Nel frattempo proseguono le iniziative per mantenere la Carta TuttoTreno Marche, il titolo di viaggio che consente agli abbonati di viaggiare con tariffe scontate anche sui treni a media e lunga percorrenza (Frecciargento, Frecciabianca e Intercity), che Trenitalia sembrerebbe intenzionata a tagliare da fine gennaio. “Come Regione Marche siamo stati i primi a chiedere al Ministero l’apertura di un tavolo tecnico nazionale con le altre 8 regioni (Emilia Romagna, Liguria, Lazio, Lombardia, Piemonte, Puglia, Toscana, Umbria) che utilizzano questa tipologia di agevolazione, per definire una strategia comune. Il nostro appello è stato subito condiviso e tra i punti all’ordine del giorno della Commissione Infrastrutture e Mobilità della Conferenza delle Regioni che si riunirà a Roma questa settimana c’è anche la Carta Tutto Treno».

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>