Raccoglie la cacca del cane, ma poi l’abbandona sulla spiaggia di Baia Flaminia

di 

28 novembre 2019

PESARO – La cattiva educazione non conosce limiti. Il (o la) protagonista è il padrone, o la padrona, di un cane che, nella consueta passeggiata quotidiana sulla spiaggia di Baia Flaminia, ha raccolto la cacca fatta in spiaggia dal fedele amico, ma, anziché gettarla nei cassonetti o nei cestini in Via Parigi, ha abbandonato le feci e la busta sulla sabbia. Per la giusta rabbia di Daniela, grande animalista, che nella consueta pulizia quotidiana dell’area si è imbattuta nel sacchetto (foto).

Tutto ciò in un mercoledì mattina che ha visto l’apprezzabile intervento di una scolaresca (foto) che, con l’importante collaborazione di rappresentanti di Legambiente, ha provveduto a ulteriori pulizie della spiaggia nel tratto tra il Lungofoglia delle Nazioni e Via Parigi. Alunni di una scuola elementare che si sono trovati di fronte ai “rifiuti” delle recenti mareggiate. Rifiuti che ancora stamattina erano ancora presenti, in cospicuo numero, nelle acque del Foglia.

A proposito di acque, la mattinata odierna è stata caratterizzata dall’acqua alta che ha invaso (foto) il “pennello” che separa il fiume dalla spiaggia di Baia Flaminia.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>