Il centrodestra abbandona l’aula del Consiglio Comunale per protesta: “5 Stelle trasformisti, decidano se stare con Ricci”

di 

10 febbraio 2020

PESARO – Oggi pomeriggio i  gruppi consiliari di Lega, Prima c’è Pesaro- FDI  e Forza Italia hanno abbandonato l’aula del Consiglio Comunale come segnale di protesta nei confronti del Movimento 5 stelle di Pesaro.
I consiglieri centrodestra abbandonano il consiglio comunale per protesta

I consiglieri centrodestra abbandonano il consiglio comunale per protesta

“I consiglieri del movimento 5 stelle continuano a tenere il piede in due staffe.  Formalmente vogliono essere una forza di opposizione, ma con la testa sono già in maggioranza come dimostrano le dichiarazioni che sui social sono a sostegno del neo assessore. Non è corretto continuare a prendere in giro non solo i cittadini, ma anche l’intero consiglio comunale. Il comunicato fatto dal gruppo consiliare pentastellato è un concentrato di opacità e di mancanza di chiarezza tanto da essere un capolavoro di doppiogiochismo e trasformismo.  Fino a che non avverrà un chiarimento nella conferenza dei capigruppo, che abbiamo chiesto di convocare formalmente, noi non parteciperemo ai lavori politici del consiglio comunale perché non possiamo partecipare a dei momenti di confronto falsati da chi non vuole rispettare le regole, non sapendo decidere nemmeno il campo di gioco in cui svolgere la propria partita. Per rispetto nei confronti del consiglio comunale abbiamo votato la surroga e la ricomposizione dell’Ufficio di  Presidenza non tanto perché siano atti dovuti, ma perché così abbiamo consentito al consiglio di ritornare ad una piena rappresentanza, nonostante questi avvicendamenti siano stati dettati da motivazioni che certamente non condividiamo.  Non possiamo accettare però che chi ormai fa parte della maggioranza continui a sedere nei banchi dell’opposizione anche nelle commissioni consiliari. I cinque stelle decidano da che parte stare: intendono allargare la maggioranza a sostegno di Ricci oppure vogliono continuare coerentemente a stare nel campo dell’opposizione, sconfessando concretamente la scelta personale fatta dall’assessore Frenquellucci?”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>